29 dicembre 2018: tra le rovine che furono Castro

La cosa più bella di Castro è il modo in cui la natura ha ripreso i suoi spazi, dopo che le velleità di papi, duchi e nobiluomini (e nobildonne) hanno fatto e disfatto la città…
il 29 dicembre, in una giornata straordinariamente calda e limpida, siamo andati insieme alla nostra guida Elena a passggiare tra le rovine, scoprendo vicende familiari, artistiche e belliche della Cartagine della Maremma

Continua a leggere

Una giornata tra i mostri del Sacro Bosco

Abbiamo passato la mattina tra le stupefacenti sculture del Sacro Bosco Bomarzo, cercando di unire i puntini che compongono questa opera rinascimentale così fuori dagli schemi.
Simmetria, ordine, eleganti giochi d’acqua, razionalità: quelli che sono gli elementi classici dei giardini italiani del Cinquecento qui vengono meno, lasciando il visitatore di ieri e di oggi spaesato e sorpreso.