30 dicembre: da Pitigliano a Sovana sulle tracce degli etruschi

🎄 Ci avviciniamo (e non solo con la presentazione degli eventi……) al momento clou! 🎆 il 30 dicembre smaltiamo in anticipo il cenone, il caos, i rumori dei fuochi, la folla…
Lungo questo tragitto noi invece ci lasceremo andare alla bellezza dei sentieri, ai tenui colori dei boschi, alla magia del popolo invisibile. Percorreremo alcune delle vie cave più belle delle città del tufo, per ricongiungerci con la madre terra e con noi stessi.🐾
Sarà un percorso vario, tra i prati degli altipiani e la vegetazione lussureggiante delle forre, i muschi incredibilmente verdi e soffici delle vie cave che sfidano ogni presepe! Non ne troverete di più belli 🍃🌳🍃
e ovviamente dentro due dei più bei borghi della Maremma, Sovana e Pitigliano.
🕯Questa escursione saprà sorprenderci, sarà selvaggio e addomesticato, tratti che sembrano inesplorati e stradine di campagna… non dimenticate gli scarponi!
💭 Un trekking alla portata di tutti, con saliscendi non impegnativi da fare a passo lento e contemplativo
📝 Prenotazione obbligatoria info@percorsietruschi.it
📍 Appuntamento ore 9.30 a Pitigliano

27 dicembre 2018: Centocamere. Gli etruschi di Grotte di Castro

🎄 Il 27 dicembre saremo a Grotte di Castro, uno dei borghi più graziosi del lago di Bolsena. Inizieremo il percorso con una passeggiata nel centro storico medievale, andando a scoprire il Museo Civita., ospitato all’interno di un nobile palazzetto progettato dal celebre architetto Vignola. Qui potremo osservare alcuni dei preziosissimi reperti trovati nelle necropoli di Pianezze, Vigna alle Piazze e Centocamere, esposti lungo un percorso che ci farà rivivere i momenti del ritrovamento e immaginarne l’uso nel quotidiano: 🏺🌾 potremo sentire gli Etruschi molto meno sconosciuti e molto più vicini a noi di quanto non oseremmo immaginare.

Continua a leggere

Escursioni di Natale

☀ Il solstizio d’inverno segna i giorni più corti dell’anno, ma dopo un breve periodo in cui nulla sembra accadere, piano piano il sole ricomincerà a splendere sempre più a lungo: la Natura addormentata ricomincerà il suo ciclo. In questi giorni freddi, ma di colori vivi e accesi, molti di noi saranno in ferie: perché non approfittarne per regalarci un giorno (o due, o tre…) immersi nei cieli limpidi e nei silenzi del bosco?

🐾❄Il preludio sarà al Parco Marturanum e tra i Mostri di Bomarzo, per poi spingerci nei pressi del lago di Bolsena.

Qui avremo modo di esplorare le stupefacenti necropoli e il Museo Civita nel Comune di Grotte di Castro, per scoprire un sito ancora poco conosciuto ma che in epoca etrusca doveva avere un’importanza strategica.
Poi proveremo a metterci nei panni dei pellegrini che fin dal Medioevo percorrono la Via Francigena: abbiamo scelto un percorso che ci permetterà di assaporare il vero cammino e ci regalerà momenti di pura contemplazione sulle acque del lago di Bolsena. Un altro percorso sacro, antico e perduto è quello che da Pitigliano ci condurrà a Sovana, nel cuore della terra sul fondo delle Vie Cave.

Altri misteri non ancora svelati ci aspettano a Bomarzo, dove un trekking un po’ più impegnativo il giorno dell’epifania ci porterà al cospetto della “piramide”, il gigantesco monolite scavato da mani sconosciute per qualche antica divinità.Ci aspetta anche una giornata tra le rovine della “città che fu”, la Cartagine della Maremma: Parco Archeologico Antica Castro, che solo in questo periodo può veramente mostrarsi ai nostri occhi, con le fronde che si ritirano e svelano i segreti di un passato splendore.
In un’altra giornata percorreremo sentieri poco distanti, fino ad arrivare agli eremi sulla valle del Fiora, sorprendenti architetture scavate nella roccia dai monaci nel medioevo che ancora sanno emozionarci e sorprenderci.

Castro non sarà l’unica città in rovina che incontreremo, infatti una mattina sarà dedicata a Vitozza “La Città perduta”, appena oltre il confine della Toscana. Decine di case-grotta scavate nella rupe sapranno farci rivivere un mondo ormai scomparso. Ancora viva e splendida invece è Orvieto: percorrendo l’anello della rupe scopriremo le sue antiche difese, racconteremo la sua importanza millenaria, la sua sconfitta e la sua rinascita.

E a proposito di difese, contro le invasioni di pirati corsari e saraceni, le due escursioni marittime e maremmane ci condurranno proprio a visitare alcune delle imponenti opere difensive messe in atto sulla costa: la torre di Capo d’Uomo, sull’ Argentario, e il sentiero delle torri, al Parco della Maremma.
Insomma, ce n’è per tutti i gusti, tutti gli scarponi, tutti i passi.


Le escursioni saranno a numero chiuso, più limitato del solito per poterci immergere veramente nella magia dei luoghi che esploreremo, sempre accompagnati da una guida di professione. Vi consigliamo per tanto di prenotare anche prima rispetto alla data indicata: arrivati ad un certo numero chiuderemo le iscrizioni. 🧝‍♀🧣🧤

Inoltre, come ogni anno, alcune escursioni saranno gratuite per i soci che vorranno rinnovare l’iscrizione a Percorsi ASD o per i nuovi soci: presto vi daremo dettagli.
Come fare per avere informazioni? Basta chiamarci o scriverci 27.4570748, 320.3149587 info@percorsietruschi.it

Un assaggio di Francigena, da San Lorenzo Nuovo a Bolsena

Un percorso particolarmente panoramico e rilassante, circa 10 km su strade bianche e sentieri, con la presenza costante del lago di Bolsena che occhieggia da lontano. 🌳

Seguiremo il percorso della Via Francigena, nella prima tappa laziale, lasciandoci però solo la parte più piacevole 🤫

Continua a leggere