Parco di Vulci, tra natura e archeologia

MAR 2 GIUGNO | SAB 13 GIUGNO | DOm 21 giugno

🥾  Il verde dei pascoli, dove meravigliose vacche maremmane ci osservano pacifiche, con le loro lunghe corna e il loro sguardo penetrante. Il canto un po’ sgraziato e inconfondibile dei gruccioni, i coloratissimi uccelli migratori che da aprile volano tra i monumenti in numerosi gruppi familiari.

Fioriture di tutti i colori, dal viola dell’erba viperina al giallo delle ginestre, il rosso dei papaveri, il blu dei fiordalisi.
Le pareti ripidissime, di nero basalto, che sembrano precipitare nel fiume, ricoperte in alto da una scura vegetazione mediterranea: da qui non è raro vedere un rapace che si invola, tuffandosi a picco.
E tutto questo è da scoprire mentre si cammina su una strada vecchia di almeno duemila anni, pensando che questa natura così rigogliosa ricopre le rovine di una delle più importanti, ricche e popolate città d’Etruria.
Quello che è visibile lascia senza fiato: la domus, con i pavimenti mosaicati e il portico sotterraneo, il tempio grande, l’acquedotto…

Avete capito dove siamo?
E’ il Parco di Vulci, il luogo dove natura e archeologia si fondono, creando un’atmosfera indimenticabile!

📅  MAR 2 giugno  | Prenotazione entro il 31 maggio
📅 Sab 13 giugno  | Prenotazione entro l’ 11 giugno
📅Dom 21 giugno | Prenotazione entro  il 19  giugno
 Tutto il giorno, dalle ore 10
📍 Parco di Vulci| Montalto (VT) | informazioni

🚶‍♀️ Gruppi piccolissimi, per tutti

📞  prenota ora chiedi info

📍informativa covid-19

Tra i vicoli di Corneto. Tarquinia Medievale

Una passeggiata tra i vicoli di Tarquinia ci può far scoprire che la città ebbe una storia  intrigante anche nei secoli del Medioevo. L’antica Corneto, città turrita e circondata da bianche mura…

È un’esperienza da non perdere!

Continua a leggere

Una giornata sulle orme dei monaci eremiti: i romitori rupestri nella valle del Fiora

Le ripide pareti di tufo che circondano il fiume Fiora e l’Olpeta nascondono degli eremi scavati nel Medioevo, accessibili solo a chi sa come trovarli…

Continua a leggere

Dove la Storia incontra la Natura: Parco di Vulci

Il parco naturalistico archeologico di Vulci è il luogo dove la storia incontra la natura: venite a scoprire le rovine una delle più importanti città stato etrusco romane, incastonata nel cuore della Maremma più pura e selvaggia.

Continua a leggere

Il cammino dei due laghi

Camminando sul ciglio del vulcano: il cammino dei due laghi, Bolsena e Mezzano

Un nuovo Cammino nel Lazio. Un circuito dagli incredibili panorami ci porterà in sei giorni a tracciare un percorso intorno al Lago di Bolsena e al Lago di Mezzano, i due laghi vulcanici dell’Alto Lazio.
.

Continua a leggere

Lamone: trekking nella Selva dei Briganti

Trekking di una giornata nell’impenetrabile e affascinante Selva del Lamone. Osserveremo alberi centenari che ci racconteranno il passare dei secoli che ha visto trasformare il terriorio.

Continua a leggere

La necropoli della Banditaccia di Cerveteri

Con una continutià d’uso che va dal IX secolo avanti Cristo alla dominazione romana, le necropoli di Cerveteri circondano il pianoro su cui sorge la città. Le migliaia di tombe, con le diverse tipologie, testimoniano l’evoluzione economica, culturale e religiosa dei Ceriti.

Continua a leggere

Sentiero dei Briganti

I briganti sono figure a tutt’oggi ricche di ombre e ammantate dal mistero e dal mito. Il percorso segue le tracce dei più famosi fuorilegge della Maremma, addentrandosi tra selve inestricabili e piccoli borghi medievali.

Continua a leggere

5 esperienze in natura per un’indimenticabile Estate in Maremma

Ci siamo: è arrivato il momento della tanto agognata vacanza! Ma come rendere l’esperienza unica e indimenticabile? Percorsi Etruschi ha 5 proposte che sembrano fare proprio al caso vostro…

Acqua, natura e avventura per tutti!

Eccoci finalmente, dopo un anno di lavoro siamo finalmente pronti a staccare. Sulle coste dell’Argentario, sulle rive del Lago di Bolsena, sulla sabbia nera di Montalto, nella campagna sterminata che circonda uno degli agriturismi sparsi per le campagne Maremmane. La giornata si divide tra spiaggia e campeggio, aperitivo e pineta, nuotatina rilassante e bambini che schiamazzano. La sera un gelato in una delle meravigliose gelaterie artigianali e due passi a Porto Santo Stefano, Torre Alfina, Capodimonte, Tarquinia.

Una settimana di ferie fa presto a passare… Perché non renderla unica?

Continua a leggere