Bolsena

Bolsena,  cittadina di origine etrusco-romane sulle rive del lago vulcanico più grande d’Europa.

I misteri di Santa Cristina a Bolsena

I Misteri di Santa Cristina

Catacombe di Santa Cristina Bolsena

Catacombe di Santa Cristina

La città di Bolsena sorge sulle colline dei monti Volsini, antico cratere vulcanico che diede origine all’omonimo lago. Grazie alla sua posizione dominante sulle rive del lago la sua importanza crebbe nei secoli. La sua storia trae origine nell’età del ferro, ma il suo nome deriva da quello della città etrusca di Velzna, una delle dodecapoli. Quando nel 264 Velzna, l’odierna Orvieto, venne conquistata dai Romani, l’antica popolazione si ribellò e la città venne distrutta. La popolazione fu costretta a spostarsi sulle rive del lago, fondando così Volsini Novii.
La città ebbe il suo massimo splendore tra il primo e il quarto secolo dopo Cristo, quando vi ebbe luogo il Miracolo di Santa Cristina, tutt’oggi ancora festeggiato il 23 e 24 luglio con le bellissime rievocazioni storiche, note come “Misteri di Santa Cristina”. Il culto della martire bambina diede origine a una fede duratura, testimoniata dalle suggestive catacombe paleocristiane scavate sotto il luogo in cui più tardi verrà eretta la Basilica.

bolsenaLa città iniziò a riacquistare importanza durante il medioevo, grazie anche alla via Francigena. Questa via di comunicazione, che oggi coincide in parte con la via Cassia, fu l’arteria che collegava Roma, sede del papato e centro del mondo, con il resto d’Italia e d’Europa. Bolsena, a una settimana di cammino dalla città eterna, con il suo lago fu sempre luogo di sosta prediletta di poeti, pellegrini e viaggiatori.
Infiorate di BolsenaNel 1263 Bolsena è testimone di un altro importante miracolo, che diede origine alla festività cristiana del Corpus Domini. Il sacerdote boemo che vide tra le sue mani l’ostia mutarsi in carne viva era in pellegrinaggio verso Roma, così come migliaia di altri pellegrini, lungo la via Francigena. Il sacerdote boemo che vide tra le sue mani l’ostia mutarsi in carne viva era in pellegrinaggio verso Roma, così come migliaia di altri pellegrini, lungo questo antico tracciato.
Nel Medioevo Bolsena fu dominata dai Monaldeschi, che terminarono la costruzione del castello, durante il Rinascimento era parte dello stato Pontificio, di cui condivise le vicende storiche e politiche.
Oggi Bolsena è una cittadina vivace e ricca di attrattive, dove la storia e la natura, il divertimento e la cultura offrono grande spunto di percorsi e attività.

La via Francigena
Parco naturalistico archeologico di Turona
Da Bolsena a Orvieto lungo il cammino del Corpus Domini

 

 http://www.comunebolsena.it/ 

This entry was posted in Storie and tagged , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.