I segreti del Parco dei mostri di Bomarzo – il Sacro Bosco

Bomarzo_Sacro_BoscoSiamo a metà del 1500, quando Vicino Orsini, signore di Bomarzo, stanco delle innumerevoli guerre e battaglie che aveva intrapreso decide di ritirarsi a vita privata… e iniziare un suo personale percorso – mistico, letterario, di espiazione, chi lo sa?
I massi erratici, scagliati centinaia di migliaia di anni prima, dal vulcano, divennero i protagonisti di un giardino unico: rompendo le regole della tradizione rinascimentale, Orsini crea un parco dove il disordine e il grottesco sono i veri protagonisti.

Una visita guidata tra le sculture del Parco dei Mostri di Vicino Orsini. Passeggiando tra letteratura e alchimia, per cercare una nostra lettura dei giganti che popolano il Sacro Bosco.

Il Sacro Bosco di Bomarzo, o Parco dei Mostri, è un gioiello alquanto particolare dell’architettura rinascimentale italiana. Sorge su un’antica area vulcanica, ricca di enormi rocce affioranti che sono state scolpite e modellate secondo le forme più strane: elefanti, draghi, tempietti, divinità, volti dalle fauci spalancate e numerosi demoni appartenenti a disparate mitologie. Il percorso è riccamente suggestivo, cammineremo tra queste sculture grottesche e costruzioni inquietanti, scoprendo i significati allegorici, alchemici e simbolici che ogni personaggio porta con sé.

Sacro Bosco (3) (Copia)     111228 Bomarzo 394562_2722693520908_412618858_n

Il parco dei mostri di Bomarzo
StagioneSempre
Attrezzatura Scarpe comode
Difficoltà adatta a tutti
Durata circa 2 h
Contatti info@percorsietruschi.it +39.327.4570748 / +39.320.3149587

Prenota ora la tua escursione personalizzata

L’attività sarà condotta da una guida turistica abilitata nella provincia di Viterbo

Tutte le attività di di Percorsi Etruschi sono condotte da guide associate ad Aigae e iscritte al Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche – professione svolta ai sensi della legge 4/2013.

This entry was posted in Visite guidate and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.