Oasi WWF – Lago di Burano

Visita all’Oasi WWF – Lago di Burano

La riserva del Lago di Burano, Sito di interesse comunitario, è stata la prima oasi gestita dal WWF in Italia, istituita nel 1980 .
Gran parte della riserva è costituita dal lago salmastro e dalle dune che lo delimitano. Il lago, dominato dalla Torre di Burranaccio, oltre a ospitare specie stanziali è anche luogo di svernamento e sosta di un gran numero di uccelli migratori. Sono presenti torri e capanni di avvistamento, osservatori, percorsi attrezzati e un centro visite.

Centro Visite dell’Oasi
S.P. Litoranea,
35 Capalbio Scalo

Informazioni
StagioneAutunnoInvernoPrimavera
Difficoltà Facile
Attrezzatura Scarpe con suola sagomata,  acqua, cappello, zaino
Durata mezza giornata
Contatti info@percorsietruschi.it +39.327.4570748 / +39.320.3149587

Tutte le attività di di Percorsi Etruschi sono condotte da guide associate ad Aigae e iscritte al Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche – professione svolta ai sensi della legge 4/2013.

Cartello Oasi di Burano.JPG
Cartello Oasi di Burano” di Nitticora AlbinaOpera propria. Con licenza CC BY-SA 3.0 tramite Wikimedia Commons.

This entry was posted in Visite guidate and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.