Capo d’Uomo, tra pirati e corsari

Capo d’Uomo, a picco sul mare dell’Argentario

Una torre isolata, a picco sul mare color cobalto, tra rocce bianchissime e profumi di macchia. Difende la costa da Corsari e Pirati che per oltre 500 anni hanno battuto la costa. In bilico tra racconti e mare, ascolteremo le pietre della torre di Capo d’Uomo raccontarci del leggendario Khayar al-Dyn, il Barbarossa, che rapì la bella Marsilia per farne la favorita dell’harem del sultano Solimano il Magnifico.

bestwebsoft_contact_form]

Informazioni
StagioneSempre
Attrezzatura Scarpe con suola sagomata,  acqua, cappello, zaino
Difficoltà Facile
Durata  mezza giornata
Contatti info@percorsietruschi.it +39.327.4570748 / +39.320.3149587

Tutte le attività di di Percorsi Etruschi sono condotte da guide associate ad Aigae e iscritte al Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche – professione svolta ai sensi della legge 4/2013.

This entry was posted in Visite guidate and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.