L’eremo di San Guglielmo di Malavalle

Il sentiero dell’Eremo di San Guglielmo, immerso nella macchia mediterranea, è uno dei sentieri più belli e suggestivi di Castiglione della Pescaia.

Un sentiero nel fitto del bosco, nel verde della macchia mediterranea, abbracciati da alberi e arbusti sempreverdi che ci proteggono e ci cullano, dandoci la sensazione di immergerci sempre di più in un mondo vegetale. Man mano che lo si percorre, si incontra ciò che resta del settecentesco Acquedotto Ximenes. Dopo qualche tratto si arriva al Mulino, al quale fa compagnia la presenza di un torrente. Da qui, circondati dal bosco, si comincia a salire e improvvisamente, nascosti nella vegetazione si intravedono i ruderi dell’Eremo che carichi di mistero, ci rimandano ad un passato dove la storia e la leggenda si intrecciano attorno alla figura di San Guglielmo.

I ruderi ci testimoniano le antiche vicende di San Guglielmo di Malavalle., un guerriero diventato eremita, la cui storia si mescola con la leggenda: si narra infatti che prima di poter costruire il suo eremo in questo luogo, il santo dovette affrontare il temibile drago di Malavalle che infestave le campagne di Castiglione della Pescaia.

Prenotazione

info@percorsietruschi.it +39.327.4570748 / +39.320.3149587

informazioni tecniche

Durata

Difficoltà: Facile, per tutti

Prenota ora la tua escursione personalizzata

Il tuo nome
L'indirizzo a cui possiamo contattarti
Un numero di telefono a cui possiamo contattarti
Tipo di gruppo, periodo e tutto quello che ci può aiutare a creare il percorso perfetto per te
Tutte le attività di di Percorsi Etruschi sono condotte da guide associate ad Aigae e iscritte al Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche – professione svolta ai sensi della legge 4/2013.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.