Bagno di Gong a Tarquinia

gong tarquinia

 

I suoni ancestrali del Gong, delle Campane e di altri strumenti rituali per riscoprire la nostra vera essenza attraverso la vibrazione.

Aperitivo dalle 18.00
Bagno di Gong alle 19.00

Conduttrici: Agnese C. e Daniela V.
Portare tappetino e coperta

Per dettagli sul programma, informazioni su appuntamento, attività e per la prenotazione contattare Percorsi Etruschi di Percorsi a.s.d.
info@percorsietruschi.it
Prenotazione obbligatoria entro il 24 giugno

Il Bagno di Gong

Il Bagno di Gong è un Massaggio Sonoro con le Campane Tibetane e il Gong e altri strumenti tradizionali, che si basa sul fenomeno della risonanza; ridona all’organismo il suo equilibrio energetico, procurando un immediato benessere psicofisico e un profondo rilassamento naturale.
Ascoltando il suono riattiviamo la nostra capacità innata di vivere l’equilibrio, l’armonia ed il rilassamento dell’organismo, in quanto, essendo il corpo umano composto in prevalenza di acqua, la vibrazione raggiunge ogni piccola parte del corpo.
Il principio della risonanza/consonanza, permette che il suono espandendosi con movimenti circolari, agisca sui blocchi energetici agevolandone lo scioglimento.

Effetti del Massaggio sonoro.

Il Massaggio sonoro produce effetti su tutti i livelli: Fisico-Psichico-Spirituale.
Grazie a questa pratica, ricca di suoni armonici, è possibile ristabilire le frequenze naturali del nostro corpo, dalle quali deriva il nostro benessere.
Le frequenze armoniche delle campane e del gong portano immediatamente il corpo in risonanza, riuscendo a liberare blocchi e somatizzazioni.
Il corpo abbandona le tensioni muscolari facendo fluire l’energia che ristagna nella muscolatura contratta, liberando eventuali blocchi energetici.
La mente si distende ed il cervello entra in uno stato di profondo rilassamento, producendo onde Alfa e Tetha.
Lo spirito, può connettersi alle frequenze armoniche generate da questi strumenti e grazie al rilassamento della mente e del corpo, può attingere alla conoscenza silenziosa insita in ognuno di noi.

Grazie all’agriturismo Mandoleto per l’ospitalità

Gong004 Gong009 Gong010 Gong014 Gong015

This entry was posted in Blog, Evento. Bookmark the permalink.

Comments are closed.