Aquatrek 2014

Aquatrek_percorsi_etruschi (53) (1280x960)

AQUATREK, l’esperienza sul Fiora ideata e realizzata dalle guide di Percorsi Etruschi raccoglie sempre più appassionati, da ogni parte del mondo! Ringraziamo tutti voi (e siete veramente tanti!) che siete venuti con noi quest’anno a scoprire uno dei fiumi più belli d’Italia, la Fiora, che attraversa un territorio antichissimo la cui integrità ecologica è ancora preservata dalla natura stessa dell’ambiente, il miglior guardiano!

Le guide di Percorsi Etruschi sono i pionieri che, nel 2005, hanno per primi proposto l’Aquatrek. Si tratta di un’attività outdoor dinamica e nello stesso tempo rilassante, ideale per immergersi nell’ambiente naturale, lasciandosi trasportare al ritmo stesso della Natura alla scoperta dei suoi segreti, irraggiungibili da animali terrestri e incomprensibili senza la guida di interpreti esperti dei luoghi. Un viaggio liquido, al confine tra terra e cielo, nella sostanza da cui proveniamo, che ci compone per oltre il 70%, elemento primordiale che per tutti i popoli nel mondo ha incarnato il significato di vita, sacralità, connessione …

E se siete curiosi e attivi, provate anche “Visita nuotata” e “tubing” nei laghi vulcanici della Tuscia: con una guida escursionistica alla scoperta di luoghi inaccessibili a piedi, ricchi di natura incontaminata , silenzi e tranquillità sostenuti in sicurezza da giubbotti salvagente oppure a bordo dei “tube”, un modo semplice e divertente , adatto a tutti , per esplorare i segreti delle acque, sempre accompagnati da guide esperte del territorio e qualificate.

L’idea di vivere le vie d’acqua si è diffusa enormemente, ogni angolo d’Italia sembra avere degli appassionati che si immergono alla scoperta di angoli altrimenti inaccessibili… Potrete trovare tante varianti del nostro Aquatrek che vi porteranno a scoprire altri luoghi, ma fate sempre cmolta attenzione: Che lo vogliate chiamare aquatrek oppure “acquatrek”, “acquatrekking”,  “acqua trekking” “water walking”, “river walking” o con qualche altro nome di fantasia…  DIFFIDATE DALLE ATTIVITA’ CHE VI SEMBRINO IMPROVVISATE O CONDOTTE DA PERSONE NON QUALIFICATE!!!

Il fiume deve essere osservato continuamente, soprattutto in questi ultimi anni, durante i quali le piogge non sono più regolari e piene e loro conseguenze sono imprevedibili. Fare un trekking nel fiume non è come farlo in altri ambienti naturali: i cambiamenti devono essere continuamente monitorati e la competenza, frutto di studi, pratica e conoscenza del territorio è fondamentale.

Vivere il fiume è un’esperienza unica, accessibile a tutti, divertente… Ma ricordatevi, per godere in sicurezza di questa bellissima emozione, pretendete sempre una guida qualificata e assicurata!

This entry was posted in Blog, Evento. Bookmark the permalink.

Comments are closed.