Vie dei Canti | Il mare d’Inverno

IL MARE D’INVERNO

Isola del Giglio domenica 18 novembre 2018

Ma perché tutti vanno al mare in estate? E’ così bello il mare d’inverno. Siamo su questa piccola isola da venerdì, un week-end lungo con sette deliziosi compagni di viaggio e una guida a sorpresa, Elena, che ha sostituito all’ultimo minuto Federica, a letto con la febbre. 
“Ma come, io conosco Federica, voglio Federica.”
“Federica è malata, la sostituisco io, Elena. Abito qui vicino, in Maremma. Conosco bene la Maremma, ma anche il Giglio. Non vi farò perdere, tranquilli.”

Giglio

Non ci siamo persi. Il tempo ci ha regalato tre giorni di sole e vento, siamo saliti dal mare del Porto al Castello fortificato, rifugio sicuro dagli attacchi dei pirati. Sicuro fino ad un certo punto visto che nel 1544 il pirata ottomano Haradin rapì quasi 1000 gigliesi rimpiazzati poi dai Medici con altrettanti contadini senesi. Da qui molti piatti della cucina gigliese provenienti dalla tradizione senese come il Panficato, versione isolana del più noto Panforte di Siena . Ma quante ne sa questa Elena, TRE GIORNI SONO POCHI!
Sono tutte così le guide Vie dei Canti? Competenti, accoglienti e . . . un po’ speciali.
Grazie Elena di questi giorni meravigliosi, tanti auguri Federica. Alla prossima,

Roby

 

.-o-O-o-.

LA FORMULA TTC

 

Mangia la metà,

cammina il doppio,

ridi il triplo,

ama senza limiti

Proverbio tibetano

Grazie Roby per il contributo. Sono completamente d’accordo. Abito a Viareggio e godo del mare da settembre a giugno. Luglio e agosto li lascio ai turisti.
Temperature sopra la media e piogge intense ma irregolaridefiniscono la peculiarità di un clima che mostra sempre più i tratti di cambiamento di cui si parla negli ultimi anni” dice Lamma-meteo,ma oggi il freddo è arrivato, finalmente, insieme al vento che ha spazzato via le nuvole e regalato panorami da cartolina non solo ai camminatori del Giglio.

Come affrontare il freddo che annuncia l’arrivo dell’Inverno tra un mese?
Tra Terra e Cielo ha messo a punto una formula che vale per tutte le stagioni. Non è una formula brevettata, non la trovi in qualche pillola o integratore in vendita, non è dispensata dal guru di moda in qualche seminario, né riempie le pagine di un libro in classifica. E non è neppure l’offerta speciale di questo Black Friday, rito periodico degli adepti della religione di maggior successo nel nostro mondo. Non è la cattolica, né la musulmana né la buddista, né . . . E’ la religione del consumo.

La formula TTC è semplice, facile, gratuita, alla portata di tutti, frutto di quarant’anni di studi, ricerche e sperimentazioni del nostro vario e competente staff. Si racchiude in tre parole: WALK, EAT, LOVE, cioè: CAMMINA, MANGIA (bene), AMA.

Puoi sperimentarla a casa ogni giorno con chi vuoi e nelle vacanzeTra Terra e Cielo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.