11 feb 2022 – 13 feb 2022 |Le Vie dei Canti| Le città del Tufo Pitigliano, Sorano, Sovana

Un viaggio tra etruschi e medioevo, tra natura, storia e magia, lungo gli antichi e misteriosi percorsi etruschi che connettono le città del tufo: Sorano, Pitigliano, Sovana e Vitozza. Queste città furono scavate e costruite nulle rupi a picco sulle ripide vallate del Lente e dei suoi affluenti, e unite da una rete di strade etrusche, le vie cave.
Cammineremo lungo suggestivi percorsi  interamente scavati nella roccia migliaia di anni fa, tra boschi e nel cuore della terra, per labirintici vicoli medievali e lungo corsi d’acqua di rara bellezza.

Ve 11: Sorano e la Via Cava di San Rocco
5h – 7km – [+/- 200]
Il borgo di Sorano, costruito su uno sperone di roccia a picco sulla ripida vallata del Lente, domina dall’alto i boschi circostanti. Dopo una visita alla fortezza Orsini scendiamo nel cuore medievale dove ogni angolo è uno scorcio medievale, per arrivare a percorrere  l’antica via cava di San Rocco, tagliata nel tufo dagli etruschi migliaia di anni fa: una delle più belle d’Etruria.

Sa 12:  Da Pitigliano a Sovana, tra vie cave, boschi e vigneti
7 h – 11km – [+/-300]
Dopo una visita a Pitigliano, la piccola Gerusalemme, con i suoi vicoletti e le abitazioni incastonate nel tufo, seguiamo l’antico tracciato etrusco fino ad arrivare a Sovana. Scendiamo e poi saliamo attraverso alcune delle più celebri vie cave, attraversando pianori con incisioni misteriose e panorami mozzafiato. All’arrivo a Sovana visitiamo il centro duecentesco e la cattedrale di San Pietro e Paolo.

Do 13 : Vitozza, la città perduta della Maremma
6 h – 6 km – [+/-250]
Questa tappa ci porta inizialmente lontano dagli etruschi, per scoprire una città rupestre interamente scavata nella roccia. Abitazioni, officine, negozi: tutto qui era ricavato all’interno della rupe, dominata in alto ancora oggi dalle rovine di due castelli e una chiesa. Il percorso prosegue fino alle sorgenti della Lente e poi, con una passeggiata nel bosco, termina a Sorano dove ci salutiamo intorno alle ore 15.00.

LE VIE DEI CANTI
I viaggi a piedi di TRA TERRA E CIELO
Via di Chiatri 865/C
55054 – Bozzano (LU)
TEL 379-1227725 – CELL 331-9165832
E-MAIL [email protected]

11 mar 2022 – 13 mar 2022 | Le Vie dei Canti | Paradisi Terrestri Argentario, Uccellina, Giannutri

Tre giorni nella Natura selvaggia dell’Argentario e del Parco della Maremma: dall’esclusiva Cala di Forno, la spiaggia che si raggiunge solo a piedi o in barca, dove daini e caprioli si avvicinano con facilità sull’arenile, all’isola protetta di Giannutri, Paradiso dell’avifauna, piccolissima e preziosa, Sito di Importanza Comunitaria, non visitabile se non accompagnati da una Guida riconosciuta. Qui i Domizi-Enobarbi, famiglia di origine di Nerone, hanno costruito nel II° secolo dC una villa di cui ancora sono visibili i resti. A darci il saluto finale la solitaria Torre di Capo d’Uomo, a picco sul mare dell’Argentario, ancora a guardia dell’arrivo dal mare di Pirati e Corsari come secoli fa.

Ve 11: Giannutri, Il piccolo Eden 
7h – [+/- 80] – 10 km
Una giornata intera su una delle più piccole isole dell’Arcipelago toscano. Falesie, spiaggette incastonate tra le rocce, un sentiero che taglia l’isola per lungo e ci permette di assaporarne i suoi più straordinari panorami e le coloratissime fioriture primaverili, a marzo in piena esplosione.

Sa 12: Il parco dell’Uccellina, spiagge da sogno
6h – [+/- 100] – 18 km
Escursione lungo il sentiero che porta all’esclusiva Cala di Forno, spiaggia isolata e raggiungibile solo a piedi o in barca, nel cuore del Parco e a contatto con la zona di Riserva Integrale. Attraversando la macchia mediterranea, con improvvisi scorci sul Tirreno vediamo l’Isola del Giglio e il Monte Argentario, fino a Montecristo se la giornata è limpida, nel periodo più gradevole per fare escursioni in queste zone mediterranee, troppo calde d’estate. Non è escluso il bagno nell’acqua trasparente e limpidissima di Cala di Forno!

Do 13: Capo d’Uomo, la torre solitaria
6h – [+/- 200] – 5 km
Un sentiero nella macchia, fino alla solitaria Torre di Capo d’Uomo, eredità dello Stato dei Presidi Spagnoli, il più breve e piccolo regno straniero in Italia della storia a difesa degli attacchi di Pirati e Corsari. Corsari come Kahir El Din, detto il Barbarossa, corsaro di Solimano II° il Magnifico che fece rapire la bella Marsilia, di famiglia nobile toscana, famosa per la sua bellezza.
Raccontiamo al vento della Torre la sua storia…
Al rientro una passeggiata lungo la Duna Feniglia, riserva naturale di eccezionale valore naturalistico, cordone sabbioso lungo 7 km che divide il mare dalla laguna.

LE VIE DEI CANTI
I viaggi a piedi di TRA TERRA E CIELO
Via di Chiatri 865/C
55054 – Bozzano (LU)
TEL 379-1227725 – CELL 331-9165832
E-MAIL [email protected]

18 feb 2022 – 20 feb 2022 | Le Vie dei Canti | Bolsena, il Canto del Lago

Tre giorni per scoprire città etrusche e romane, borghi paleocristiani, paesi ‘trasferiti’ dalle loro antiche sedi, chiese dimenticate immerse nell’atmosfera romantica del lago di Bolsena, il lago sacro. In questo luogo le divinità parlavano ai popoli etruschi che vi si riunivano per festeggiarle. Percorriamo la via Francigena scoprendo panorami invisibili a chi viaggia in auto.

Ve 18: Da San Lorenzo Nuovo a Bolsena
15 Km – 5h   
Lungo la via Francigena dalla nuova città di San Lorenzo, trasferita dalla sua antica sede sulle sponde del lago, ci incamminiamo in un bosco e poi lungo una strada sterrata che con morbidi saliscendi svelerà un panorama dominato dal lago di Bolsena. Arrivati nel borgo che dà il nome al lago, ascoltiamo le vicende della Vergine Martire Santa Cristina e di come l’antichissima devozione sia l’erede del culto ancestrale quello della Grande Dea Madre.

Sa 19:  Da Montefiascone a Bolsena lungo la via Francigena
20 Km – 7 h       
Dal punto più alto della conca lacustre, sulla cima della Torre del Pellegrino, ammiriamo il panorama con le isole, il mare in lontananza, i vigneti … ci incamminiamo verso Bolsena, percorrendo in senso inverso la via Francigena. Nel parco del Turona ciriposiamo al gorgogliare del ruscello, sotto un antico tempio etrusco, e poi, una lenta discesa ci porta sulle sponde del lago e poi a Bolsena

Do 20: Grotte di Castro, l’antica città etrusca e le sue necropoli                                                             
10 Km – 5 h              
Il nome etrusco di questo borgo è ancora sconosciuto ma certa è la sua importanza di terra di confine. Le grandi necropoli, popolate da tombe diverse tra loro, raccontano di una cittadina vivace, popolata e colta. Il museo, con i suoi ricchi corredi, ci permette di raccontare di due amanti fuggitivi..

LE VIE DEI CANTI
I viaggi a piedi di TRA TERRA E CIELO
Via di Chiatri 865/C
55054 – Bozzano (LU)
TEL 379-1227725 – CELL 331-9165832
E-MAIL [email protected]

Weekend non Weekend: 10-11-12 dicembre 2021

Weekend non weekend
Boschi sacri e incantati

Sia se stai pianificando un weekend lungo; ma anche corto; ma anche un giorno solo… Questo è il programma che fa per te!

Mer 8: Mi ritrovai in una selva oscura
Escursione nella Selva del Lamone, ciò che rimane dell’immensa foresta che separava il Patrimonio di San Pietro dal Granducato di Toscana, popolata un tempo solo da briganti, cacciatori, carbonai e oggi solo dai selvatici che trovano sicuro rifugio tra le fronde intrecciate e grovigli inestricabili
Dalle 10.00 alle 16.00
15€

Ven 10: Il bosco delle fate solo per noi
Escursione semplice sui sentieri del Bosco del Sasseto, monumento naturale ricco di magia e poesia, in uno dei giorni di chiusura al pubblico.
Dalle 10.00 alle 12.30 o Dalle 14.00 alle 16.30,
15€ incluso biglietto di ingresso [necessario green pass]

Sab 11: La piramide e altri segreti di Bomarzo
Trekking di circa 10 km nei boschi che abbracciano Bomarzo e che celano lungo i sentieri manufatti di epoca remota. Vie cave e case grotta, necropoli e la celebre piramide etrusca, un intrigante monolite avvolto nel mistero
Dalle 10.00 alle 16.00
15€

Dom 12: Tra i mostri del Sacro Bosco
Visita guidata al Parco dei Mostri di Bomarzo, dove nel 1500 il Principe Vicino Orsini creò un percorso ermetico che legava arte, religione, storia e propaganga. Una lettura delle gigantesche sculture che non vi lascerà indifferenti!
Dalle 10.00 alle 12.30
21€ incluso biglietto di ingresso [necessario green pass]

🚶‍ Gruppi piccolissimi, prenotazione obbligatoria 2 giorni prima dell’evento
⚖️ Obbligatorio portare una mascherina
📞 Ricordate: potete prenotare o chiedere info senza impegno – Percorsi Etruschi 320 3149587 / 327 4570748 / [email protected]
🌳 L’attività sarà condotta da una Guida Turistica Abilitata e Guida Ambientale Escursionistica L.4 / 2013 associata ad Assoguide

Percorsi d’Argento per l’Immacolata

IL PONTE NASCOSTO: Anche se quest anno l’Immacolata cade di mercoledì, puoi crearti il tuo personale “ponte dell’8 dicembre” approfittando della nostra programmazione Natura & Salute al 100%: scegli le escursioni e abbinale ad una delle strutture che ti consigliamo!

Continua a leggere

ven 9-dom 11 ottobre – Isola del Giglio – Tre giorni di trekking tra mare e cielo!

TRE GIORNI PER SCOPRIRE LE BELLEZZE DELL’ISOLA DEL GIGLIO, PERLA DELL’ARCIPELAGO TOSCANO, ACCOMPAGNATI DA UNA GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA.

CAMMINANDO SCOPRIREMO L’ALTRO VOLTO DELLE ISOLE, NON SOLO MARE MA PAESAGGI MOZZAFIATO DOVE LA MACCHIA MEDITERRANEA È PADRONA.

L’isola del Giglio, a solo un’ora di navigazione da Porto Santo Stefano, offre sono solo spiaggette deliziose, dove l’estate arriva in anticipo e tarda ad andar via… ma anche una grande quantità di trekking, passeggiate, escursioni adatte a tutti i tipi di scarponi.

Dalla vetta di Punta della Pagana (496 m) potremo abbracciare tutta l’isola in un solo sguardo, dai vicoli di Giglio Castello potremo immaginare un’invasione di pirati barbareschi, dalla spiaggia del Campese fare un bagno nel limpidissimo mar Tirreno, dal porto deliziarci con una passeggiata tra le botteghe tipiche e assaggiare un sorso dell’Ansonica, il tipico vino gigliese.

Accompagnati da una guida esperta dell’Isola avremo modo di scoprire i panorami più incredibili, adattando il percorso alle condizioni meteo.

L’appuntamento sarà a Porto Santo Stefano la mattina di venerdì e il termine a Porto Santo Stefano dopo tre giorni di trekking.

Ognuno provvederà a prenotare autonomamente il pernotto, al Porto o al Castello, la guida potrà suggerire alcune strutture per ottimizzare i tempi delle escursioni.

Pranzi al sacco e cene libere.

Info e prenotazioni: 320 3149587/ 327 4570748
Costo: 45€ per tre giorni di trekking*

A questo va ad aggiungersi:
Traghetto A/R 25€
Pernotto (mediamente sui 40€ a notte, in base alle strutture scelte e prenotate dai partecipanti)
Pasti

Partenza da Porto Santo Stefano venerdì mattina ore 11.00**
Rientro a Porto Santo Stefano domenica pomeriggio alle ore 18.30**

* Possibilità di raggiungere il gruppo venerdì sera (pagando solo 2 giornate di trekking)
** Orari variabili in base ai traghetti

Outdoor summer camp Maremma! 2020

Escursioni, sport e natura per tutti Campo estivo per adulti e famiglie con programma di attività con GAE – Guide  Ambientali Escursionistiche


☀️ Il campo offe ai partecipanti la possibilità di una vacanza in campeggio al mare, con una sistemazione comoda e trattamento di mezza pensione che aggiunge ad un’eccezionale location all’Argentario

4 esperienze di scoperta del territorio e attività in natura guidate da una Guida Ambientale Escursionistica.

☀️ E’ contemporaneamente un campo escursionistico ed una piacevole settimana al mare sulla costa maremmana; relax ed attività outdoor. Escursione e bagno in uno dei più fiumi più puliti d’Italia, visita “nuotata” in un lago vulcanico, escursioni con bagno nel bosco dei daini e delle dune di Feniglia ed alle torri di avvistamento dei Pirati sul Monte Argentario.

🌟🌟 VA BENE PER VOI SE SIETE: adulti o famiglie interessati ad esperienze culturali/sportive (bambini con meno di 8 anni e adulti che non possono partecipare alle attività possono aderire al campo con la formula */** senza attività)

🌟🌟 E’ UNA VACANZA: anticrisi, sicura, sociale, attiva ed a contatto con la Natura!

⛺ LOCATION e SERVIZI: Camping Village Voltoncino Costa d’Argento https://www.voltoncino.it/it/

🥾 CONDUZIONE delle ATTIVITA’ OUTDOOR: Guide Ambientali Escursionistiche di Percorsi Etruschi
http://www.percorsietruschi.it/

🌜 PACCHETTO BASE: 5 notti/6 giorni (check in lunedì mattina check out sabato mattina)
🌜 DORMIRE: roulotte 4 posti in piazzola all’ombra della pineta; allaccio corrente; tavolo con 4 sedie
campeggio, stendibiancheria ATTENZIONE biancheria esclusa. Possibilità di scegliere altre tipologie di
sistemazione disponibili integrando la quota di partecipazione.
🍴 MANGIARE: mezza pensione con menu tipico maremmano o menu vegetariano. Al mattino prima colazione al bar. La sera cena composta da primo, secondo con contorno e dolce; acqua ½ litro; altre bevande extra come da listino ristorante. Facoltativo e su prenotazione pranzo a sacco con panini e bevanda.
🍀 DIVERTIRSI: 4 attività in natura + briefing iniziale, compresa attrezzatura necessaria, come da programma

Programma

  • LUNEDI – accoglienza e check in al campo. Pomeriggio libero per attività balneari. Tardo pomeriggio-sera
    briefing, presentazione del programma e delle guide e attività al campo.
  • MARTEDI’ – Eremi rupestri della Fiora –distanza dal campeggio 50 min
    Mattina libera. Nel pomeriggio passeggiata alla scoperta degli eremi rupestri nascosti nella valle del Fiora.
    La visita dell’eremo di Poggio Conte, interamente scavato nel tufo in una zona particolarmente selvaggia ed isolata della Maremma, si unisce ad una inusuale esperienza di scoperta del freschissimo fiume in cui potremo godere di un bagno ristoratore e nuotare.
    Escursione di mezza giornata compresi il bagno e le visite – Camminata Km 4/5
  • MERCOLEDI’ – Capo d’Uomo e le calette del Monte Argentario –distanza dal campeggio 25min
    La mattina passeggiata storico-naturalistica alla Torre di Capo d’Uomo, a picco sul mare turchese dell’Argentario, per ammirare l’arcipelago toscano da uno dei punti più panoramici del Monte e prosecuzione “balneare” verso le calette per bagno e snorkeling.
    Pomeriggio libero
    Escursione mezza giornata compresi il bagno e le visite – Camminata Km 4
  • GIOVEDI’ – Visita Nuotata al Lago di Mezzano –distanza dal campeggio 75min
    La mattina una proposta assolutamente originale: scoprire nuotando invece che camminando! Protetti e aiutati da giubbotti salvagente, seguiremo la guida ambientale in un fresco e rilassante percorso acquatico, tra boschi semisommersi, canne di palude ricovero di pesci ed animali selvatici e … resti di villaggi
    preistorici sommersi dalle acque! L’esperienza ideale per combattere la calura estiva. Il Lago di Mezzano è SIC (Sito di Importanza Comunitaria) e ZPS (zona di protezione speciale).
    Pomeriggio libero
    Escursione mezza giornata, prolungabile con visite interessanti nei dintorni – Km 0 perché si sta nell’acqua
  • VENERDI’ –Duna Feniglia –distanza dal campeggio 15min
    La mattina visita guidata e passeggiata nella Riserva di Duna Feniglia, sotto una pineta lunga 6 chilometri e mezzo che separa il mare dalla laguna di Orbetello, per arrivare ad un bagno ristoratore sulla spiaggia antistante, una delle più belle dell’intera Maremma. Duna Feniglia è Riserva Statale gestita della Forestale.
    Pomeriggio libero.
    Escursione mezza giornata, compreso il bagno, prolungabile con visite interessanti nei dintorni – Km 5/6
  • SABATO – prima colazione e Check out

☘️🗓️ Turni
Lunedì/sabato (6 giorni, 5 notti)
15-20 giugno; 22-27 giugno; 29 giugno-4 luglio; 6-11 luglio; 13-18 luglio; 20-25 luglio; 27 luglio 1 agosto; 3-8 agosto; 10-15 agosto; 17-22 agosto; 24-29 agosto; 31 agosto–05 settembre; 7-12 settembre

💵 Quote individuali di partecipazione
Con attività: programma completo incluse le escursioni e attività indicate, per adulti oppure bambini a partire da 8 anni
*/** Senza attività: solo soggiorno in mezza pensione, senza attività/escursione.
Sistemazione minima: 2 adulti cioè 2 persone minimo 8 anni.

Info: Camping Village Voltoncino – [email protected] – Telefono: 0564.870 158 / 333.459 91 68
Percorsi Etruschi – [email protected] – telefono: 327.457 07 48 / 320.314 95 87

Ven 1° nov – Dom 3 nov 2019 Tre giorni sull’isola del Giglio

Tre giorni per scoprire le bellezze dell’Isola del Giglio, perla dell’Arcipelago Toscano, accompagnati da una guida ambientale escursionistica.


Camminando scopriremo l’altro volto dell’isola, non solo mare ma paesaggi mozzafiato dove la macchia mediterranea è padrona

Continua a leggere

Etruscan Adventure

Ogni giovedì Un pomeriggio a pitigliano o a vulci, attraversando i vicoli del borgo medievale o le rovine della città etrusco romana per poi scendere sulle rive dei fiumi, il lente o la fiora, che con i loro panorami sapranno soprenderci: che sia una via cava o il lago del pellicone, finiremo immersi nella natura e nell’avventura!

Continua a leggere

Maggio-Ottobre 2019 LagunaMagica: escursioni in battello sulla Laguna di Orbetello

EVENTI LAGUNAMAGICA: un’esperienza unica di trekking che unisce Sapori e Saperi

GLI APERITREK

Aperitivo a km0 con prodotti della laguna sul battello dei Pescatori di Orbetello

Date esclusive: 1 giugno/22 settembre/20 ottobre 2019

Ore 10.30-13.30

Costo: 20€ ( trekking urbano sulla laguna e aperitivo a bordo del battello con contemporanea visita guidata della laguna)

LAGUNA GOLOSA

Degustazione di prodotti della laguna di Orbetello e trekking urbano guidato

Menu: Mousse di patate con bottarga/crostini misti/ceci con ombrina o cefalo affumicato/penne al ragout di spigola/filetto di pesce della laguna alla griglia e insalata/ ¼ vino bianco o rosso/ ½ lt acqua/caffè

Date esclusive: 18 maggio/9 giugno/6 ottobre/27 ottobre

Ore: 10.00-13.30

Costo 30€ ( trekking urbano sulla laguna , pranzo a bordo con visita guidata contemporanea della laguna)

Per tutti gli eventi:

  • Prenotazione obbligatoria entro 7 giorni precedenti la data: [email protected] oppure 327.4570748
  • Eventi a posti limitati
  • Necessario versamento anticipo per prenotazione, restituibile in caso di annullamento

Via Cave by Night – Tutti i venerdì sera da aprile a settembre 2019

Escursione notturna alle vie cave: un’emozione indimenticabile nel cuore delle città del tufo, un’idea esclusiva dell’hotel della fortezza di sorano!

Questa esperienza è una proposta dell’ Hotel della Fortezza di Sorano ed è riservata agli ospiti della struttura: l’hotel organizza, per chi soggiorna presso la struttura da aprile 2019 e per tutta l’estate,  un’attività veramente unica ed esclusiva. Sarà possibile degustare una cena con prodotti tipici e poi, appena il sole cala all’orizzonte… torce frontali, scarpe da trekking e via, un’immersione nel cuore della notte, percorrendo le meravigliose vie cave etrusche, accompagnati dalle nostre guide che vi condurranno alla scoperta del territorio di Sorano.

Qualche info sull’offerta Love& Food week, l’imperdibile proposta dell’ Hotel della Fortezza di Sorano

Il progetto Love&Food Week nasce con lo scopo di farvi scoprire servizi, prodotti tipici ed attività del territorio delle Città del Tufo per trasformare la vostra vacanza in una vera esperienza di soggiorno indimenticabile.

Ogni giorno della Love&Food Week sarà dedicato ad una specifica area di interesse come la gastronomia, la storia, lo sport, alle quali sarà legato un programma speciale di attività pensato appositamente per voi, come le degustazioni di vini e prodotti gastronomici di alta qualità, i corsi di cucina in location particolari, l’hiking da borgo a borgo o le escursioni di notte!

Il calendario della Love&Food Week è ricchissimo, ogni giorno un’esperienza diversa. Percorsi Etruschi entra in gioco il Venerdì

Dalle 22.00 escursione di notte nelle vie cave etrusche. In compagnia della nostra guida potrete vivere una esperienza indimenticabile! Il fascino delle vie cave etrusche di notte percorse di notte con l’ausilio delle torce da testa, sarà un’emozione da ricordare per sempre! Scoprirete il fascino di questi luoghi sacri agli etruschi in un’atmosfera atipica, quella della notte dove il silenzio ed il buio vi faranno sognare.

Prima dell’escursione il l’EnoRistro’ dell’Hotel della Fortezza vi aspetta per degustazione/ cena a base dei migliori prodotti tipici del territorio.

Riservato agli ospiti dell’ Hotel della Fortezza di Sorano

11 e 25 maggio 2019: Friends&Nature a Civita di Bagnoregio

Tuscia in Fabula propone in collaborazione con lAgriturismo Buonasera di Bagnoregio, Passione a Pedali e Percorsi Etruschi un pacchetto #Friends & #Nature, dedicato ai piccoli gruppi di amici.
Insieme potrete condividere differenti #esperienze che vi porteranno ad esplorare lo splendido borgo di Civita di Bagnoregio e l’incantevole area circostante: #visita guidata classica, #trekking naturalistico e #bike tour, siete pronti??

OFFERTA DISPONIBILE PER I WEEKEND 10/12 maggio e 24/26 maggio

Per tutti i dettagli cliccate qui 

  

2 giorno – SABATO – Trekking con Percorsi Etruschi
Una passeggiata che ci permetterà di godere del più bell’affaccio su Civita di Bagnoregio. Scendendo nella valle osserveremo che il mondo apparentemente arido dei calanchi è ricchissimo di acqua, di vegetazione, di animali.
Tra sorgenti e fontanili, antichi sentieri e mulattiere scopriremo un paesaggio vivo e mutevole che da sempre si è intrecciato con le vicende dell’uomo.
Al termine rientro in agriturismo e pranzo.
Pomeriggio libero per un pò di relax.
Cena e pernottamento.

Giugno 2019: estate in fattoria!

PRONTI, PARTENZA… VIA!

Dal 17 giugno Daniela vi accompagna in fattoria per scoprire, sperimentare e giocare con la natura!

Tanto divertimento presso la fattoria didattica Poggio Sassineri, certificata Toscana.

SETTIMANA 1: da lunedì 17 a venerdì 21 giugno

SETTIMANA 2: da lunedì 24 a venerdì 28 giugno

Pranzo in azienda

Pranzo e merenda in agriturismo con i nostri prodotto aziendali, bio e a km 0

Contatti

CHIARA +39 347 684 0420 [email protected]

Poggio Sassineri Loc. Sant’Andrea 58051 Magliano in Toscana (Gr)

Info

  • Da lunedì a venerdì
  • Dalle 8.30 alle 16.30
  • Per bambini e bambine dai 6 ai 12 anni
  • Min 6, max 15 partecipanti
  • Costo 190€ per una settimana, 298€ per due settimane

03 – 09 giu 2019Con il Cielo negli Occhi per Le Vie dei Canti

Con il Cielo negli Occhi Gran Paradiso e Monte Bianco

Date viaggio: 03 giu 2019 – 09 giu 2019

Senza zaino

La Valle d’Aosta è per antonomasia “Le Alpi”, dove la verticalità assoluta delle creste si sposa con la tradizione montanara dei pascoli verdeggianti, dove il bestiame, che ogni estate sale ancora agli alpeggi per mangiare l’erba più buona, pascola vicino agli animali selvatici ancora facili da avvistare perché inseriti in un contesto ambientale poco antropizzato, dove il bianco candore dei ghiacciai in piena estate confina con verde acceso dei prati di quota. Continua a leggere

20-23 giu 2019 Alla Corte dei Farnese Per Le Vie dei Canti

Alla Corte dei Farnese Stato Pontificio
Date viaggio: 20 giu 2019 – 23 giu 2019


Tre giorni tra boschi, rovine e palazzi nel cuore della Tuscia, panorami incredibili sul Lago di Bolsena, sulle tracce della famiglia che ha fatto la Storia. Oltre alla celeberrima dimora di Caprarola, la Tuscia è pressoché costellata di rocche, palazzi, castelli, monumenti dovuti alla magnificenza dei Farnese. Ma con il tracrollo economico e sociale della famiglia, anche le città ad essa legate ebbero una sorte spesso infelice: come Castro, capitale di un piccolo ducato, rasa al suolo dopo poco più di un secolo di vita.
Continua a leggere

08 set 2019 Sulle Orme dei Briganti Per Le Vie dei Canti

Sulle Orme dei Briganti  Selve e Borghi della Tuscia

Date viaggio: 06 set 2019 – 08 set 2019


I briganti sono figure a tutt’oggi ricche di ombre e ammantate dal mistero e dal mito. Il percorso segue le tracce dei più famosi fuorilegge della Maremma, addentrandosi tra selve inestricabili e piccoli borghi
medievali. Passiamo lungo il fiume Fiora, confine naturale tra Lazio e Toscana, che nei secoli ha fatto da sfondo a intricate vicende umane e dall’affascinante Selva del Lamone i cui alberi centenari ci racconteranno il passare dei secoli.
Continua a leggere

11- 13 ott 2019 Parco dell’Uccellina e Monte Argentario Per Le Vie dei Canti

A picco sul mare – Parco dell’Uccellina e Monte Argentario

Date viaggio: 11 ott 2019 – 13 ott 2019

Base fissa

Tre giorni di immersione nella Natura incontaminata e selvaggia dell’Argentario e del Parco della Maremma: dove l’estate non finisce mai, rosmarini e cisti profumano l’aria e le api bottinano sui fiori della macchia tutto l’anno. In questi periodi la temperatura permette lunghe e gradevoli escursioni alla scoperta degli animali che d’estate è impossibile vedere.
A piedi, unico modo per poter veramente conoscere questi luoghi, tra animali ancora allevati bradi, panorami sull’Arcipelago Toscano, lagune e monti.
Continua a leggere

18- 20 ott 2019 Week End del Mistero Bagnoregio e Bomarzo Per Le Vie dei Canti

Week End del Mistero Bagnoregio e Bomarzo
Date viaggio: 18 ott 2019 – 20 ott 2019

Senza zaino Base fissa


Un weekend di tre giorni ricco di suggestioni e di magia.
Tre giorni per scoprire alcuni dei luoghi più pittoreschi dell’Alto Lazio: tra boschi sacri e foreste incantate, città e parchi famosi in tutto il mondo che ancora conservano un velo di mistero e un lato segreto che cercheremo di scoprire insieme.
Civita di Bagnoregio, la città che muore incastonata nella valle dei calanchi offre uno scenario mozzafiato: un’isola in mezzo alla profonda vallata, raggiungibile solo da un lungo ponte sospeso che dà accesso a un borgo abbandonato alla fine del 1600; il cinquecentesco Parco dei Mostri di Bomarzo, un Bosco Sacro popolato da gigantesche sculture esoteriche rappresentanti draghi, orchi, animali mostruosi.
Ma oltre a questo anche paesaggi nascosti, ancora sconosciuti e inviolati: la “piramide etrusca”, antico altare preistorico scolpito in un gigantesco masso errante che ancora custodisce i suoi segreti millenari…

Continua a leggere

28 dic 2019 – 03 gen 2020 Capodanno in Maremma Per Le Vie dei Canti

Nelle Terre Etrusche – Capodanno in Maremma

Date viaggio: 28 dic 2019 – 03 gen 2020

Base fissa

Sorano, la piccola Cappadocia, Sovana dalle antiche tombe monumentali, Pitigliano la piccola Gerusalemme, il parco naturalistico- archeologico di Vulci, Saturnia e le sue meravigliose cascatelle termali, gli eremi millenari della Fiora, il fiume sacro degli Etruschi…un viaggio nel tempo e nello spazio, di pochi chilometri e migliaia di anni.

Un Capodanno diverso, tra terre toscane e tusce, ricche di Storia, cultura e enogastronomia. Le straordinarie città dei tufi saranno la nostra meta, ancorate a speroni rocciosi che fanno di questa parte della Toscana un museo a cielo aperto, immerso in una natura ancora poco modificata dalle attività umane, dove vitigni antichi e olivi millenari occupano lo spazio lasciato libero dalla roccia vulcanica e dai canyon scavati nel tufo. Ci sarà spazio anche per momenti di relax puro, alle straordinarie cascatelle di Saturnia oppure alla degustazione guidata dei sapori locali all’enoteca Vino a Vino di Sovana. Non ci faremo mancare nulla: anche la cultura avrà la sua parte, alla coperta della grande dodecapoli etrusca di Vulci, oggi uno straordinario Parco tra Natura e Storia.

Continua a leggere

06- 08 mar 2020 Parco dell’Uccellina e Monte Argentario Per Le Vie dei Canti

A Picco sul Mare Parco dell’Uccellina e Monte Argentario

Date viaggio: 06 mar 2020 – 08 mar 2020

Senza zaino Base fissa

Tre giorni di immersione nella Natura incontaminata e selvaggia dell’Argentario e del Parco della Maremma: dove l’estate non finisce mai, rosmarini e cisti profumano l’aria e le api bottinano sui fiori della macchia tutto l’anno. In questi periodi la temperatura permette lunghe e gradevoli escursioni alla scoperta degli animali che d’estate è impossibile vedere.
A piedi, unico modo per poter veramente conoscere questi luoghi, tra animali ancora allevati bradi, panorami sull’Arcipelago Toscano, lagune e monti.

Continua a leggere

05 – 07 apr 2019 Paradisi Terrestri per Le Vie dei Canti

Paradisi Terrestri Isola di Giannutri e Argentario

Date viaggio: 05 apr 2019 – 07 apr 2019

Base fissa

Tre giorni a piedi nella Natura incontaminata e selvaggia dell’Argentario e del Parco della Maremma: dall’esclusiva Cala di Forno, la spiaggia che si raggiunge solo a piedi o in barca, dove daini e caprioli si avvicinano confacilità sull’arenile, all’isola protetta di Giannutri, Paradiso dell’avifauna, piccolissima e preziosa , area ZPS e SIC (Zona di Protezione Speciale e Sito di Importanza Comunitaria), non visitabile se non accompagnati da una Guida riconosciuta, dove i Domizi-Enobarbi, famiglia di origine di Nerone, hanno costruito nel II° secolo dC una villa di cui ancora sono visibili i resti. A darci il saluto finale la solitaria Torre di Capo d’Uomo, a picco sul mare dell’Argentario, ancora a guardia dell’arrivo dal mare di Pirati e Corsari come secoli fa.
Continua a leggere