Pasqua in Maremma

🦊🍃 𝗩𝗲𝗻𝗲𝗿𝗱𝗶̀ 𝟭𝟱 𝗮𝗽𝗿𝗶𝗹𝗲 una facile passeggiata sui sentieri del Bosco del 𝕊𝕒𝕤𝕤𝕖𝕥𝕠, per concedervi un momento di quiete nel verde del bosco…

🌊🌴 𝗦𝗮𝗯𝗮𝘁𝗼 𝟭𝟲 𝗮𝗽𝗿𝗶𝗹𝗲 salpiamo per 𝔾𝕚𝕒𝕟𝕟𝕦𝕥𝕣𝕚, un trekking tra le fioriture primaverili, percorrendo i sentieri fino al faro di Capelrosso

💦🚴🏻 𝗗𝗼𝗺𝗲𝗻𝗶𝗰𝗮 𝟭𝟳 𝗮𝗽𝗿𝗶𝗹𝗲, ℙ𝕒𝕤𝕢𝕦𝕒 𝕚𝕟 𝕓𝕚𝕔𝕚𝕔𝕝𝕖𝕥𝕥𝕒! Una pedalata sui sentieri della Maremma, facile e divertente, tutta la mattina.

🏞️🏺 𝗗𝗼𝗺𝗲𝗻𝗶𝗰𝗮 𝟭𝟳 𝗮𝗽𝗿𝗶𝗹𝗲, un trekking di tutto il giorno tra i panorami del 𝕝𝕒𝕘𝕠 𝕕𝕚 𝔹𝕠𝕝𝕤𝕖𝕟𝕒 e le necropoli etrusche, la Civita e il museo di Grotte di Castro

🌊🌞𝗟𝘂𝗻𝗲𝗱𝗶̀ 𝟭𝟴 𝗮𝗽𝗿𝗶𝗹𝗲 ℙ𝕒𝕤𝕢𝕦𝕖𝕥𝕥𝕒 𝕚𝕟 𝕄𝕒𝕣𝕖𝕞𝕞𝕒, sui sentieri di Talamone, tra mare e scogliere

🐮🍃 𝗟𝘂𝗻𝗲𝗱𝗶̀ 𝟭𝟴 𝗮𝗽𝗿𝗶𝗹𝗲 torniamo a 𝕍𝕦𝕝𝕔𝕚, con un’ 𝕖𝕤𝕔𝕦𝕣𝕤𝕚𝕠𝕟𝕖 𝕕𝕚 ℙ𝕒𝕤𝕢𝕦𝕖𝕥𝕥𝕒 che sarà un viaggio nella storia della Maremma Etrusca

👉 Trovi i dettagli sul sito http://www.percorsietruschi.it/programma/

🐚 Prenota la tua escursione con Percorsi Etruschi : 3203149587/ 3274570748/ [email protected]

Newsletter del 16 marzo 2022 🍃🌸☀️ Primavera in cammino con Percorsi Etruschi!

🍃🌸☀️ Primavera in cammino con Percorsi Etruschi!
Le giornate si allungano, i fiori iniziano a sbocciare nel sottobosco, i profumi e i colori della natura finalmente si risvegliano! E finalmente dopo due anni di “primavera a metà” possiamo tornare a camminare in questa che è la stagione ideale per le escursioni!

Scopri quali sono le proposte di Percorsi Etruschi per i prossimi due mesi!

Continua a leggere

| 24 FEBBRAIO 2022 | LATERA – Laboratorio di potatura al Museo della Terra

Laboratorio pratico di Potatura delle piante da frutta nel giardino del Museo Territoriale di Latera, con Claudio Speroni, agronomo ed esperto potatore, e l’antropologo e direttore del Museo territoriale Marco d’Aureli per scoprire gli usi e le tradizioni popolari.

 Il laboratorio, organizzato dal Sistema Museale insieme all’associazione Percorsi Etruschi, vedrà una parte teorica e una parte pratica, e si svolgerà nella mattinata di giovedì 24. Porta le tue forbici!

Questo evento fa parte del calendario di laboratori e percorsi interpretativi gratuiti, ideato dal SiMuLaBo – Sistema Museale del Lago di Bolsena e Percorsi Etruschi per conoscere ed ammirare in un’ottica interdisciplinare il territorio del lago di Bolsena.

L’obiettivo del progetto, realizzato con il sostegno della Regione Lazio, L.R. 24/2019 – Annualità 2021, è di rendere le comunità del lago, e non solo, più consapevoli della ricchezza del territorio che le circonda, avvicinandole al contempo ai musei del sistema, che la interpretano e custodiscono.

A tutti l’invito a godere di queste attività esperienziali e di interpretazione del patrimonio naturalistico, paesaggistico, culturale e artistico immersi nella bellezza dei paesaggi del Sistema Museale del Lago di Bolsena.

  • Appuntamento alle 9.30
  • Latera  (VT), Museo della terra
  • Obbligatorio portare una mascherina
  • Necessario Super Green Pass

La partecipazione all’iniziativa è gratuita ma con obbligo di prenotazione ai seguenti recapiti:
– Percorsi Etruschi  320 3149587   [email protected]

| 19 FEBBRAIO 2022 | BOLSENA– Percorsi Etruschi e Simulabo sulle tracce della Volsinii romana

Escursione a Bolsena, leggendo i segni di un antico splendore. Dal Museo Territoriale del Lago di Bolsena per scoprire le tracce meno conosciute della città di Volsinii romana, accompagnati da Elena Ronca e Paolo Binaco

Il Sistema museale del lago di Bolsena – Simulabo propone, per il tutto il mese di febbraio 2022, un ricco calendario di laboratori e percorsi interpretativi gratuiti, ideato per conoscere ed ammirare in un’ottica interdisciplinare il territorio del lago di Bolsena.

Sabato 19 Elena Ronca, guida turistica ed escursionistica, insieme a Paolo Binaco, archeologo e direttore del museo. I due condurranno i curiosi e gli appassionati  in un percorso che dalla Rocca Monandeschi condurrà all’anfiteatro, percorrendo gli antichi percorsi romani, fino alle necropoli che saranno aperte dal Gruppo Archeologico. 

 L’obiettivo del progetto, realizzato con il sostegno della Regione Lazio, L.R. 24/2019 – Annualità 2021, è di rendere le comunità del lago, e non solo, più consapevoli della ricchezza del territorio che le circonda, avvicinandole al contempo ai musei del sistema, che la interpretano e custodiscono.

A tutti l’invito a godere di queste attività esperienziali e di interpretazione del patrimonio naturalistico, paesaggistico, culturale e artistico immersi nella bellezza dei paesaggi del Sistema Museale del Lago di Bolsena.

Appuntamento alle ore 9.30 presso la sede del museo nella Rocca Monaldeschi della Cervara in Piazza Monaldeschi, 1 – Bolsena 

  • Obbligatorio portare una mascherina
  • Necessario Super Green Pass

| 20 FEBBRAIO 2022 | CELLERE – Percorsi Etruschi e Simulabo sulle orme di Tiburzi!

Domenica 20 Elena Ronca, guida turistica e ambientale, e Marco D’Aureli, antropologo e direttore del Museo del Brigantaggio,  condurranno un’escursione narrata a Cellere e al parco del Timone, alla scoperta della natura del territorio e delle storie legate al brigantaggio e alla figura di Domenico Tiburzi.

Dopo il trittico di iniziative del passato fine settimana, che hanno visto coinvolti tre dei musei del Sistema museale territoriale, proseguono nelle giornate di sabato e domenica le iniziative ideate dal Simulabo in collaborazione con l’Associazione Percorsi Etruschi.

Quella di domenica sarà una passeggiata adatta a tutti, che condurrà sui luoghi che hanno visto nascere il “mito” di Tiburzi e che alla sua figura sono ancora strettamente legati. 

L’evento ricade nell’ambito della Giornata Mondiale della giustizia sociale del 20 febbraio 2022

L’obiettivo del progetto, realizzato con il sostegno della Regione Lazio, L.R. 24/2019 – Annualità 2021, è di rendere le comunità del lago, e non solo, più consapevoli della ricchezza del territorio che le circonda, avvicinandole al contempo ai musei del sistema, che la interpretano e custodiscono.

A tutti l’invito a godere di queste attività esperienziali e di interpretazione del patrimonio naturalistico, paesaggistico, culturale e artistico immersi nella bellezza dei paesaggi del Sistema Museale del Lago di Bolsena.

  • Appuntamento alle ore 9.30 presso la sede del museo in Via Marconi 20 – Cellere, termine per l’ora di pranzo
  • Obbligatorio portare una mascherina
  • Necessario Super Green Pass

La partecipazione all’iniziativa è gratuita ma con obbligo di prenotazione ai seguenti recapiti:
– Percorsi Etruschi  320 3149587  [email protected]

| 13 FEBBRAIO 2022 | GRADOLI – Percorsi Etruschi, Simulabo e Anna Rita Properzi insieme per un full immersion alla corte dei Farnese!

Estasi e tormenti d’amore alla corte dei Farnese, visita guidata al Museo del costume farnesiano di Gradoli! Il Sistema museale del lago di Bolsena – Simulabo propone, per il tutto il mese di febbraio 2022, un ricco calendario di laboratori e percorsi interpretativi gratuiti, ideato per conoscere ed ammirare in un’ottica interdisciplinare il territorio del lago di Bolsena.

Domenica 13 Anna Rita Properzi  accompagnerà i curiosi e gli appassionati ad una visita insolita del Palazzo Farnese di Gradoli e al borgo, raccontando le dinamiche familiari che portarono alla costruzione dell’imponente palazzo, con uno speciale focus sul legame unico tra il paese, il lago e la famiglia Farnese.

Saranno aperte al pubblico le sale comunali e si potranno ammirare i soffitti decorati, gli affreschi emersi negli ultimi restauri e i graffiti fatti nei secoli dalla servitù sprezzante nel corso di varie vicende storiche. 

L’obiettivo del progetto, realizzato con il sostegno della Regione Lazio, L.R. 24/2019 – Annualità 2021, è di rendere le comunità del lago, e non solo, più consapevoli della ricchezza del territorio che le circonda, avvicinandole al contempo ai musei del sistema, che la interpretano e custodiscono.

A tutti l’invito a godere di queste attività esperienziali e di interpretazione del patrimonio naturalistico, paesaggistico, culturale e artistico immersi nella bellezza dei paesaggi del Sistema Museale del Lago di Bolsena.

  • Appuntamento alle 10.00
  • Gradoli (VT), Museo del Costume Farnesiano
  • Obbligatorio portare una mascherina
  • Necessario Super Green Pass

La partecipazione all’iniziativa è gratuita ma con obbligo di prenotazione ai seguenti recapiti:
– Percorsi Etruschi  320 3149587 / Anna Rita Properzi 333 491 2669 / [email protected]

| 12 febbraio 2022 | Al museo naturalistico del Fiore arriva Daniela Pesce

ACQUAPENDENTE (Viterbo) – Daniela Pesce  sarà ospite domani mattina presso il Museo Naturalistico del Fiore in occasione del “Darwin day 2022”. La guida naturalistica assieme al Direttore della struttura museale Dottor Gianluca Forti presenterà diverse attività naturali ed osservazioni che faranno da base ad un laboratorio integrato sul cambiamento di forme e colori nel mondo vegetale e dei pronubi.

Con svolgimento all’aperto e nel pieno rispetto della normativa nazionale in vigore per contrastare il diffondersi dell’epidemia causata dal Covid 19, l’evento farà parte integrante del progetto “Tra i paesaggi del SiMuLaBo” che vedrà il Sistema Museale del lago di Bolsena affiancato per tutto il mese di Febbraio dall’Associazione “Percorsi Etruschi” nel realizzare giornate tematiche di scoperta delle singole strutture appartenenti al Sistema: Museo Civico “F. Ritttatore Vonwiller” di Farnese, Museo Civico Archeologico “Pietro e Turiddo Lotti” di Ischia di Castro, Museo Civico Grotte di Castro, Museo del Brigantaggio di Cellere, Museo del Costume Farnesiano di Gradoli, Museo dell’Architettura di Antonio San Gallo il Giovane di Montefiascone, Museo della Preistoria della Tuscia e della Rocca Farnese di Valentano, Museo della Città di Acquapendente, Museo della Terra di Latera, Museo Geologico delle Frane di Bagnoregio, Museo Naturalistico di Lubriano.

11 febbraio 2022 | Le donne nella scienza a Lubriano

Al via in questa settimana 𝗧𝗿𝗮 𝗶 𝗽𝗮𝗲𝘀𝗮𝗴𝗴𝗶 𝗱𝗲𝗹 𝗦𝗶𝗺𝘂𝗹𝗮𝗯𝗼. 𝗣𝗲𝗿𝗰𝗼𝗿𝘀𝗶 𝗶𝗻𝘁𝗲𝗿𝗽𝗿𝗲𝘁𝗮𝘁𝗶𝘃𝗶 𝗲 𝗹𝗮𝗯𝗼𝗿𝗮𝘁𝗼𝗿𝗶𝗮𝗹𝗶, il ricco programma di iniziative ideato dal Simulabo – Sistema museale del lago di Bolsena in collaborazione con l’Associazione Percorsi Etruschi. Il progetto è realizzato con il sostegno della Regione Lazio, L.R. 24/2019 – Annualità 2021.

L’appuntamento che riguarderà il MUSEO NATURALISTICO DI LUBRIANO e il Percorso escursionistico delle acque, dei fiori, dei frutti e delle erbe mangerecce, è fissato per VENERDI’ 11 FEBBRAIO e vedrà la partecipazione dei 23 studenti della classe IVA dell’ITAS – Istituto Tecnico Agrario di Bagnoregio.In occasione della GIORNATA MONDIALE DELLE DONNE NELLA SCIENZA, evento promosso con una risoluzione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 22 dicembre 2015.

(cit.) “Fin da piccole, le donne non sono incoraggiate a intraprendere carriere che riguardano i campi della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica. Nonostante questo (…) da sempre molte donne hanno contribuito al progresso scientifico e tutti i giorni danno il proprio contributo alla scienza per migliorare la comprensione del mondo che ci circonda.La giornata ha quindi l’obiettivo di promuovere una maggiore partecipazione delle ragazze alla formazione e alle professioni scientifiche, eliminando i pregiudizi e gli stereotipi che rendono le carriere femminili un percorso a ostacoli”

6 FEBBRAIO 2022 | ALI, GARZAIE E PALAFITTE PREISTORICHE AL LAGO DI MEZZANO

Al via domenica 6 febbraio 𝗧𝗿𝗮 𝗶 𝗽𝗮𝗲𝘀𝗮𝗴𝗴𝗶 𝗱𝗲𝗹 𝗦𝗶𝗺𝘂𝗹𝗮𝗯𝗼. 𝗣𝗲𝗿𝗰𝗼𝗿𝘀𝗶 𝗶𝗻𝘁𝗲𝗿𝗽𝗿𝗲𝘁𝗮𝘁𝗶𝘃𝗶 𝗲 𝗹𝗮𝗯𝗼𝗿𝗮𝘁𝗼𝗿𝗶𝗮𝗹𝗶, il ricco programma di iniziative ideato dal Simulabo – Sistema museale del lago di Bolsena in collaborazione con l’Associazione Percorsi Etruschi.𝗔𝗹𝗶, 𝗴𝗮𝗿𝘇𝗮𝗶𝗲 𝗲 𝗽𝗮𝗹𝗮𝗳𝗶𝘁𝘁𝗲 𝗽𝗿𝗲𝗶𝘀𝘁𝗼𝗿𝗶𝗰𝗵𝗲 𝗮𝗹 𝗹𝗮𝗴𝗼 𝗱𝗶 𝗠𝗲𝘇𝘇𝗮𝗻𝗼 sarà il primo appuntamento del cartellone e vedrà protagonista il Museo della preistoria della Tuscia e della Rocca Farnese con il suo territorio, che sarà teatro di un’inedita escursione ornitologica, tra storia e natura.

𝗟’𝗮𝗽𝗽𝘂𝗻𝘁𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗼 𝗲̀ 𝗽𝗿𝗲𝘃𝗶𝘀𝘁𝗼 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗲 𝟵.𝟬𝟬 𝗶𝗻 𝗣𝗶𝗮𝘇𝘇𝗮 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗩𝗶𝘁𝘁𝗼𝗿𝗶𝗮 𝟭𝟭 𝗮 𝗩𝗮𝗹𝗲𝗻𝘁𝗮𝗻𝗼. Lungo il percorso saremo guidati da Elena Ronca – Guida Turistica & Ambientale, #FabioRossi – archeologo e direttore del Museo di Valentano, #MarcoValtriani – biologo esperto di avifauna e dai Guardiaparco della Riserva Naturale Regionale Selva del Lamone.𝗟𝗮 𝗽𝗮𝗿𝘁𝗲𝗰𝗶𝗽𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗮𝗹𝗹’𝗶𝗻𝗶𝘇𝗶𝗮𝘁𝗶𝘃𝗮 𝗲̀ 𝗴𝗿𝗮𝘁𝘂𝗶𝘁𝗮 𝗺𝗮 𝗰𝗼𝗻 𝗼𝗯𝗯𝗹𝗶𝗴𝗼 𝗱𝗶 𝗽𝗿𝗲𝗻𝗼𝘁𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗮𝗶 𝘀𝗲𝗴𝘂𝗲𝗻𝘁𝗶 𝗿𝗲𝗰𝗮𝗽𝗶𝘁𝗶:[email protected] 320 3149587L’evento, organizzato nell’ambito della 𝗚𝗶𝗼𝗿𝗻𝗮𝘁𝗮 𝗶𝗻𝘁𝗲𝗿𝗻𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗲 𝗭𝗼𝗻𝗲 𝗨𝗺𝗶𝗱𝗲, si svolgerà nel rispetto della normativa nazionale in vigore per contrastare il diffondersi dell’epidemia causata dal Covid-19.Il progetto è realizzato con il sostegno della Regione Lazio, L.R. 24/2019 – Annualità 2021.Visit LazioVisit BolsenaLazio Creativo

Calendario escursioni MaremmEmotion 2022

Tornano le escursioni gratuite del progetto MaremmEmotion!
Primavera e autunno 2022 all’insegna della natura, con dieci escursioni guidate da Percorsi Etruschi.

👉 Le attività sono offerte in regalo agli ospiti delle strutture MaremmEmotion, ma è possibile partecipare anche non soggiornando, pagando la quota di 15€ a persona + eventiali ingressi


📆 Sfoglia tutto il calendario!


📍 Scopri le strutture aderenti sulla pagina http://www.percorsietruschi.it/maremmemotion/ e segui le attività sui nostri social Facebook e Instagram

Campagna soci 2022 – 6 escursioni gratuite a gennaio e febbraio

Come ogni anno torna la nostra campagna di tesseramento soci!
10 escursioni gratuite a partire da mercoledì 5 gennaio

Come ogni anno tornano le escursioni gratuite per i soci che rinnoveranno l’iscrizione alla nostra associazione Percorsi ASD e per i nuovi tesserati.

Percorsi è un’associazione sportivo dilettantistica attiva in Tuscia e Maremma con il marchio Percorsi Etruschi e in Val d’Aosta con Percorsi Alpini.

Associarsi significa poter essere parte di una realtà ricca e diversificata, che propone iniziative lungo tutto l’arco dell’anno.
Significa far parte di un gruppo che condivide le tue stesse passioni. Significa avere una garanzia di qualità, con guide qualificate ed esperte che ti accompagneranno con la stessa competenza e amicizia lungo qualunque percorso tu scelga di seguire. E potrai proporre tu stesso, mettere la tua esperienza e le tue conoscenze a disposizione degli altri soci!

Continua a leggere

GO BIRDING! III edizione- Corso specialistico per guide

Andare in giro a osservare gli uccelli, fra mito e realtà

Costo 70€ – 55€ per soci Assoguide, Aigae, Lagap, Agae, Confguide Lazio Nord


Capita spesso di essere in giro con un gruppo e qualcosa di grande o piccolo vola attraverso un prato o volteggia sopra un bosco. Noi stessi siamo inconsapevoli di quale specie possa essere, al di la del fatto che si tratti di un uccello. Una guida ambientale, ovviamente, non può essere esperta di tutto ma può rappresentare un valore aggiunto saper dare un nome ad un pennuto che, per le sue dimensioni e comportamenti,  attira l’attenzione di chi stiamo accompagnando. Anche saper dire qualcosa sulla biologia degli uccelli e sfatare qualche luogo comune ci può dare una marcia in più.

Continua a leggere

Weekend non Weekend: 10-11-12 dicembre 2021

Weekend non weekend
Boschi sacri e incantati

Sia se stai pianificando un weekend lungo; ma anche corto; ma anche un giorno solo… Questo è il programma che fa per te!

Mer 8: Mi ritrovai in una selva oscura
Escursione nella Selva del Lamone, ciò che rimane dell’immensa foresta che separava il Patrimonio di San Pietro dal Granducato di Toscana, popolata un tempo solo da briganti, cacciatori, carbonai e oggi solo dai selvatici che trovano sicuro rifugio tra le fronde intrecciate e grovigli inestricabili
Dalle 10.00 alle 16.00
15€

Ven 10: Il bosco delle fate solo per noi
Escursione semplice sui sentieri del Bosco del Sasseto, monumento naturale ricco di magia e poesia, in uno dei giorni di chiusura al pubblico.
Dalle 10.00 alle 12.30 o Dalle 14.00 alle 16.30,
15€ incluso biglietto di ingresso [necessario green pass]

Sab 11: La piramide e altri segreti di Bomarzo
Trekking di circa 10 km nei boschi che abbracciano Bomarzo e che celano lungo i sentieri manufatti di epoca remota. Vie cave e case grotta, necropoli e la celebre piramide etrusca, un intrigante monolite avvolto nel mistero
Dalle 10.00 alle 16.00
15€

Dom 12: Tra i mostri del Sacro Bosco
Visita guidata al Parco dei Mostri di Bomarzo, dove nel 1500 il Principe Vicino Orsini creò un percorso ermetico che legava arte, religione, storia e propaganga. Una lettura delle gigantesche sculture che non vi lascerà indifferenti!
Dalle 10.00 alle 12.30
21€ incluso biglietto di ingresso [necessario green pass]

🚶‍ Gruppi piccolissimi, prenotazione obbligatoria 2 giorni prima dell’evento
⚖️ Obbligatorio portare una mascherina
📞 Ricordate: potete prenotare o chiedere info senza impegno – Percorsi Etruschi 320 3149587 / 327 4570748 / [email protected]
🌳 L’attività sarà condotta da una Guida Turistica Abilitata e Guida Ambientale Escursionistica L.4 / 2013 associata ad Assoguide

Percorsi d’Argento per l’Immacolata

IL PONTE NASCOSTO: Anche se quest anno l’Immacolata cade di mercoledì, puoi crearti il tuo personale “ponte dell’8 dicembre” approfittando della nostra programmazione Natura & Salute al 100%: scegli le escursioni e abbinale ad una delle strutture che ti consigliamo!

Continua a leggere

Newsletter del 15-11-2021

L’autunno è più magico se lo passi in natura!

Logo

C’è chi lo chiama foliage… noi lo chiamiamo autunno! Ci piacciono i colori delle foglie, ma anche quelli del cielo e dei campi arati, i profumi sprigionati dal bosco e quelli delle caldarroste, il sapore dei corbezzoli maturi e dell’olio nuovo

il modo migliore per goderci questa stagione incredibilie è con le nostre camminate tra storia e natura, tra boschi e vie cave, sulle isole, nelle riserve naturali…

Ecco i programmi dei prossimi giorni!

E ricorda che per ricevere in anteprima il programma sempre aggiornato delle nostre escursioni puoi iscriverti alla lista di Whatsapp o al canale Telegram!

Continua a leggere

I cavalli alati di Tarquinia

I cavalli alati di Tarquinia sono una mirabile opera di ceramica etrusca. Decoravano il frontone del tempio grande, l’Ara della Regina, e in origine dovevano trainare una biga 🐎🏛️
Oggi fanno bella mostra di sé in una sala a loro interamente dedicata nel Museo archeologico nazionale di Tarquinia. Ci siete mai andati?
È solo uno degli innumerevoli capolavori conservati all’interno di Palazzo Vitelleschi 🏺

Leggi tutte le altre storie
Visita Tarquinia con le nostre guide!

Giovedì: EcoTour della Laguna! Estate 2021

Vieni a percorrere l’anello della laguna di Orbetello in un modo in cui non l’hai mai fatto… con i monopattini elettrici!! Tutti i giovedì con le guide di Percorsi Etruschi potrai goderti un percorso semplice, divertente e fresco!

Passeggiata in Monopattino che unisce Storia, Paesaggi, Mare
Partendo da Orbetello Scalo, fiancheggiando la Laguna, raggiungeremo il promontorio di Ansedonia per poi inoltrarci nella splendida Riserva di Duna Feniglia: una sottile striscia di sabbia , detta “tombolo”, che collega Ansedonia al Monte Argentario. La riserva naturale è popolata da tanti animali selvatici che si muovono liberi nella maestosa pineta secolare. Non è raro incontrare i daini che pascolano tranquilli all’ombra tra i cespugli, anche se la ricomparsa del lupo li ha resi di nuovo molto “prudenti” e guardinghi.

Martedì e Sabato: Tubing sul Lago di Mezzano! Estate 2021

Il modo migliore di vivere il piccolo lago vulcanico di Mezzano? Con tubes, pagaie e giubbotti salvagente! Un’attività bagnata, divertente e adatta a tutti per scoprire i segreti di questo piccolo gioiello naturale!

Un’escursione acquatica all’interno del piccolissimo lago di Mezzano, utilizzando i TUBES per immergersi nell’ambiente incontaminato del lago. Un’esperienza di gruppo che regala momenti di condivisione e divertimento!

Martedì e Sabato: Bike & Mare in Maremma! Estate 2021

Cosa c’è di meglio di una bella passeggiata in bici sul far della sera per scoprire il Parco della Maremma? Anche quest’estate, dal 19 giugno torna il nostro Bike & Mare al tramonto, tutti i martedì e sabato da Alberese!

Qual è il modo migliore di vivere il Parco della Maremma se non con una pedalata semplice ma ricchissima? Ogni martedì e ogni sabato puoi venire con noi per goderti questa esperienza che farà della tua estate un’avventura indimenticabile!

Domenica: Tramonti Etruschi al Parco di Vulci! Estate 2021

Il Parco di Vulci è un luogo incredibile, dove la Storia e la Natura si fondono creando un’atmosfera unica! La città, una vera megalopoli in epoca etrusca, scoparve lentamente dopo la conquista romana, lasciando al suo posto un ambiente naturale immutato nei secoli. Vieni a scoprire la bellezza della natura, la storia della città e del suo tramonto con un’escursione tra storia e natura al calare del sole! Ogni domenica dal 20 giugno 2021

Ogni domenica con Percorsi Etruschi, a partire dalle 16 ci potremo godere un’escursione nel cuore del parco di Vulci, tra le rovine di quella che fu una delle più importanti città dell’antichità.

Vulci oggi è immersa in un panorama rimasto intatto nei millenni, che potranno essere gustati con un trekking naturalistico e archeologico, mentre il sole tramonta sul decumano massimo… per scoprire le meraviglie di questo parco dove la Storia si mescola alla bellezza della Maremma, e dove la civiltà etrusca sorse nell’VIII sec. AC per poi tramontare dopo la conquista romana.

TOSCANA (GR) – Talamone, un viaggio nel Tempo e nella Natura

Continuiamo a presentarvi gli itinerari, vecchi e nuovi, dove le nostre Guide Ambientali vi accompagneranno appena ci daranno l’ok per ripartire!

TOSCANA (GR) – Talamone, un viaggio nel Tempo e nella Natura

La prima notizie di Talamone, così nota ai turisti oggi nella sua veste di grazioso borgo affacciato sul golfo e sul piccolo porto, risale all’epoca etrusca, quando Tlamu, etruscamente priva della lettera “o”, svettava dalla cima del colle di Talamonaccio, al termine del golfo. Come sempre alla ricerca di posti elevati, gli Etruschi avevano costruito la città alta sul mare, sfruttando il colle e la visibilità che regalava e nello stesso tempo avendo a disposizione, a breve distanza, un’insenatura adatta ad accogliere le navi che erano il mezzo di trasporto più importante dell’economia etrusca.

Tutta la zona di campagna dell’entroterra era un’immensa area agricola produttiva, in particolare votata alla vite e gli Etruschi commerciavano da queste zone soprattutto vino con tutto il resto del mondo antico, apprezzato in modo particolare dai popoli celtici.

I Celti (Keltai per i Greci, cioè “eroi”, perché alti, con capigliature lunghe e fluenti, fisicamente potenti, guerrieri per carattere e cultura) confinavano con il mondo lungo la Pianura Padana, antecedentemente alla prima globalizzazione della storia da parte di Roma. Dall’altura del Talamonaccio , nel 225 a.C., gli Etruschi assistettero sotto di loro ad una delle battaglie più sanguinose della Storia antica: la battaglia di Campo Regio, piana vicina all’attuale Fonteblanda, tra Roma sostenuta da alcune popolazioni italiche ormai inglobate nel futuro Impero e le numerose popolazioni celtiche che volevano riunirsi ai Cartaginesi nella loro visionaria conquista della Dominante. Erano i Taurisci dall’attuale Piemonte, gli Insubri da Mediolanum e dalla riva sinistra del Po, i Lingoni dall’Adriatico, i Senoni dalla Romagna; e poi Leponzi (Ossola), Orobiti (Brianza), Carni (Friuli) e altri ancora…La battaglia fu vinta da Roma, ma non con facilità, e lasciò sul terreno decine di migliaia di morti di entrambi gli schieramenti.

Mentre percorriamo il sentiero che regala affacci straordinari e mozzafiato dalle falesie che caratterizzano questa parte del Parco della Maremma non possiamo fare a meno di sentire l’eco di questo sanguinoso capitolo di Grande Storia Antica, osservando la piana che si apre sotto di noi come un teatro. E dall’altra parte, invece, colori sgargianti in ogni stagione, profumi di macchia mediterranea, panorami a volo d’uccello, sole e mare cristallino a perdita d’occhio…la bellezza straordinaria e protetta dell’Oggi: il Parco della Maremma

Percorsi Etruschi – Emozioni in Natura

Per rimanere aggiornati sui nostri eventi iscriviti al canale Telegram (t.me/percorsietruschi) o al broadcast Whatsapp (320 3149587) o alla newsletter (scrivici su [email protected] )

TOSCANA (GR) – La spiaggia che suona

Iniziamo a presentarvi gli itinerari, vecchi e nuovi, dove le nostre Guide Ambientali vi accompagneranno appena ci daranno l’ok per ripartire!

TOSCANA (GR) – La spiaggia che suona

Tutto l’anno, e non solo d’estate, facciamo visita ad una spiaggia magica racchiusa in una baia nascosta, che ti accorgi che esiste solo quando ci arrivi…il sentiero che percorriamo, immerso nella pineta-macchia della Bandita di Scarlino, è una successione di scenografie sul mare cristallino tra Punta Ala e Follonica, sul cui fondale si stagliano lo Scoglio dello Sparviero, l’Isola d’Elba e spesso Montecristo ben visibile. Partiamo dal Puntone di Scarlino, lungo un sentiero sterrato e piano che ci svela, di passo in passo, i segreti della macchia mediterranea frammisti a quelli delle pinete di rimboschimento; nei periodi giusti il sottobosco e i margini del sentiero sono arricchiti anche da una moltitudine di funghi che evidenziano la loro presenza facendo emergere il “cappello” dal terreno: il tappeto sotterraneo delle loro ife ( che erroneamente chiamiamo “radici”) connette il bosco tutto l’anno, ed è presente sempre, anche quando non vediamo la parte aerea dei miceli, per chilometri di estensione, creando quello che è ormai stato battezzato come il www dei boschi ( Wild Wood Web): di queste incredibili connessioni ragioniamo e facciamo esperienza mentre ci avviciniamo alla meta. Solo cinque chilometri, ma ricchissimi di aneddoti e curiosità… come Cala Martina, dalla quale in tempi lontani si imbarcò Garibaldi in fuga dalle guardie pontificie; La cala è caratterizzata da una spiaggia sassosa e da morbidi e spessi cuscini di “matte”, tappeto prezioso formato dalla deposizione delle foglie di Posidonia, le cui foreste tappezzano il fondo marino a poche decine di metri dalla spiaggia dove le coste sono in salute e le proteggono dall’erosione. Pochi chilometri dopo si apre davanti agli occhi la straordinaria candida falce della spiaggia “che suona”, Cala Violina, visibile attraverso i piccoli squarci tra lentischi e rosmarini. Il nome della cala sembra sia riferita al suono che i suoi granelli emettono quando vengono calpestati, per la loro particolare forma dovuta alla natura granitica…ma è straordinaria anche solo l’osservazione dei granelli di cui è composta, che apre al mondo dei colori delle rocce vulcaniche. L’escursione d’estate ci porta a Cala Violina verso l’ora della sera, per un magnifico bagno al tramonto ed una cena seduti sui suoi magici granelli sonori; il rientro al buio, a volte con l’aiuto delle torce, ci regala l’esperienza della vita naturale notturna e dei suoi suoni misteriosi; in tutti gli altri periodi dell’anno camminiamo di giorno, per goderci il pranzo sul granitico bianco arenile.

E’ un’escursione piena di fascino e curiosità, semplice, senza dislivelli ed alla quale possono partecipare proprio tutti

.Percorsi Etruschi – Emozioni in NaturaPer rimanere aggiornati sui nostri eventi iscriviti al canale Telegram (t.me/percorsietruschi) o al broadcast Whatsapp (320 3149587) o alla newsletter (scrivici su [email protected] )