Il conte di Montecristo: una lettura per capire la Maremma!

L’idea dei libri ci è piaciuta, adesso sarà difficile fermarci!
E così Luca oggi invita tutti a leggere questo capolavoro.

Una appassionante “telenovela” di metà ‘800, ricca di intrighi e colpi di scena, che ci offre mille spunti per comprendere la storia e le leggende che ruotano attorno alle Isole dell’Arcipelago Toscano ed alle terre bagnate dal Mar Tirreno, alle scorribande piratesche ed ai santi eremiti, ai briganti ed ai tesori nascosti. Una lettura “obbligatoria” per chi vuole esplorare la Maremma!
Dettagli libro:

Il conte di Montecristo
Alexandre Dumas
1ª ed. originale 1846

Nel febbraio del 1815, a Marsiglia, il marinaio Edmond Dantès viene falsamente accusato di bonapartismo e arrestato nel giorno delle nozze, alle soglie di una brillante carriera navale. Durante la prigionia nel castello d’If, uno scoglio in mezzo al mare, affina un odio feroce per gli autori della sua rovina e, quando l’amicizia con un altro prigioniero gli procura l’evasione nonché un favoloso tesoro, ne farà lo strumento di una vendetta grandiosa e spietata. Le mille identità che il conte assume per preparare la trappola ai suoi nemici, i suoi viaggi, gli avvelenamenti, gli intrighi, le scomparse, i ritorni: questo grande fiume creato dalla penna infaticabile di Dumas sa far voltare pagina come pochi altri, con la stessa urgenza con cui i lettori di due secoli fa aspettavano l’uscita della puntata successiva.

Questo articolo è stato pubblicato in blog e contrassegnato come da . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.