28 dicembre 2018: Un assaggio di Francigena, da San Lorenzo Nuovo a Bolsena

🎄 Continuiamo con le proposte “detox” tra un cenone e l’altro.
Il 28 dicembre abbiamo pensato di proporvi un percorso particolarmente panoramico e rilassante, circa 10 km su strade bianche e sentieri, con la presenza costante del lago di Bolsena che occhieggia da lontano. 🌳
Seguiremo il percorso della Via Francigena, nella prima tappa laziale, lasciandoci però solo la parte più piacevole 🤫 Camminando su questo antichissimo tracciato potremo immaginare di percorrerlo come gli antichi pellegrini, che lasciavano tutte le certezze terrene e percorrevano una strada che era fisica ma anche spirituale, contemplativa, di preghiera e di comunione📿
🍃Noi cercheremo di entrare in sintonia con la natura addormentata, con i paesaggi silenziosi, col benessere fisico che si prova camminando nei boschi, per ritornare alla civiltà pronti per affrontarla di nuovo con uno spirito sereno e rigenerato!
💭 Una giornata rilassante e benefica!
📝 Prenotazione obbligatoria info@percorsietruschi.it
📍 Appuntamento ore 9.30 a Bolsena
👉 Un assaggio di Francigena. Da San Lorenzo Nuovo a Bolsena
 
🔍 BolsenaComune di San Lorenzo NuovoVia Francigena

27 dicembre 2018: Centocamere. Gli etruschi di Grotte di Castro

🎄 Il 27 dicembre saremo a Grotte di Castro, uno dei borghi più graziosi del lago di Bolsena. Inizieremo il percorso con una passeggiata nel centro storico medievale, andando a scoprire il Museo Civita., ospitato all’interno di un nobile palazzetto progettato dal celebre architetto Vignola. Qui potremo osservare alcuni dei preziosissimi reperti trovati nelle necropoli di Pianezze, Vigna alle Piazze e Centocamere, esposti lungo un percorso che ci farà rivivere i momenti del ritrovamento e immaginarne l’uso nel quotidiano: 🏺⚱🌾 potremo sentire gli Etruschi molto meno sconosciuti e molto più vicini a noi di quanto non oseremmo immaginare.
Usciti dal museo attraverseremo i caratteristici vicoletti, per arrivare fino all’estremità della rupe, dove sorge la chiesa barocca di San Giovanni. 🔔
Lasceremo l’ambito urbano per addentrarci nelle campagne. Una passeggiata semplice, soleggiata e verdeggiante ci condurrà fino alla necropoli delle Centocamere e poi alla necropoli di Pianezze 🦇 Queste due aree cimiteriali, pur condividendo lo stesso territorio, sono estremamente diverse: la prima deve il suo nome all’uso continuativo che è stato fatto delle tombe, per periodi anche di più secoli, sfondando le pareti per creare altri ambienti uno dentro l’altro. 🔦 Da qui il suo nome, “cento camere”, collegate anche in epoca recente dai tanti tombaroli che hanno saccheggiato i corredi ⛏ Pianezze invece ha delle caratteristiche tombe a camera, in una successione incredibile che ci dà solo un’idea della vastità dell’insediamento.
💭 Una giornata veramente ricca e varia, che dà un degno inizio ai nostri trekking di capodanno tra gli etruschi e la Maremma!
📝 Prenotazione obbligatoria info@percorsietruschi.it
📍 Appuntamento ore 9.30 a Grotte di castro
👉 Centocamere. Gli etruschi di Grotte di Castro

🔍Comune di Grotte di Castro

Vedi

Vedi tutte le escursioni tra Natale e Capodanno!

Escursioni di Natale

☀ Il solstizio d’inverno segna i giorni più corti dell’anno, ma dopo un breve periodo in cui nulla sembra accadere, piano piano il sole ricomincerà a splendere sempre più a lungo: la Natura addormentata ricomincerà il suo ciclo. In questi giorni freddi, ma di colori vivi e accesi, molti di noi saranno in ferie: perché non approfittarne per regalarci un giorno (o due, o tre…) immersi nei cieli limpidi e nei silenzi del bosco?

🐾❄Il preludio sarà al Parco Marturanum e tra i Mostri di Bomarzo, per poi spingerci nei pressi del lago di Bolsena.

Qui avremo modo di esplorare le stupefacenti necropoli e il Museo Civita nel Comune di Grotte di Castro, per scoprire un sito ancora poco conosciuto ma che in epoca etrusca doveva avere un’importanza strategica.
Poi proveremo a metterci nei panni dei pellegrini che fin dal Medioevo percorrono la Via Francigena: abbiamo scelto un percorso che ci permetterà di assaporare il vero cammino e ci regalerà momenti di pura contemplazione sulle acque del lago di Bolsena. Un altro percorso sacro, antico e perduto è quello che da Pitigliano ci condurrà a Sovana, nel cuore della terra sul fondo delle Vie Cave.

Altri misteri non ancora svelati ci aspettano a Bomarzo, dove un trekking un po’ più impegnativo il giorno dell’epifania ci porterà al cospetto della “piramide”, il gigantesco monolite scavato da mani sconosciute per qualche antica divinità.Ci aspetta anche una giornata tra le rovine della “città che fu”, la Cartagine della Maremma: Parco Archeologico Antica Castro, che solo in questo periodo può veramente mostrarsi ai nostri occhi, con le fronde che si ritirano e svelano i segreti di un passato splendore.
In un’altra giornata percorreremo sentieri poco distanti, fino ad arrivare agli eremi sulla valle del Fiora, sorprendenti architetture scavate nella roccia dai monaci nel medioevo che ancora sanno emozionarci e sorprenderci.

Castro non sarà l’unica città in rovina che incontreremo, infatti una mattina sarà dedicata a Vitozza “La Città perduta”, appena oltre il confine della Toscana. Decine di case-grotta scavate nella rupe sapranno farci rivivere un mondo ormai scomparso. Ancora viva e splendida invece è Orvieto: percorrendo l’anello della rupe scopriremo le sue antiche difese, racconteremo la sua importanza millenaria, la sua sconfitta e la sua rinascita.

E a proposito di difese, contro le invasioni di pirati corsari e saraceni, le due escursioni marittime e maremmane ci condurranno proprio a visitare alcune delle imponenti opere difensive messe in atto sulla costa: la torre di Capo d’Uomo, sull’ Argentario, e il sentiero delle torri, al Parco della Maremma.
Insomma, ce n’è per tutti i gusti, tutti gli scarponi, tutti i passi.


Le escursioni saranno a numero chiuso, più limitato del solito per poterci immergere veramente nella magia dei luoghi che esploreremo, sempre accompagnati da una guida di professione. Vi consigliamo per tanto di prenotare anche prima rispetto alla data indicata: arrivati ad un certo numero chiuderemo le iscrizioni. 🧝‍♀🧣🧤

Inoltre, come ogni anno, alcune escursioni saranno gratuite per i soci che vorranno rinnovare l’iscrizione a Percorsi ASD o per i nuovi soci: presto vi daremo dettagli.
Come fare per avere informazioni? Basta chiamarci o scriverci 27.4570748, 320.3149587 info@percorsietruschi.it

Whatsapp 11 dicembre 2018

☀ Buongiorno e buon martedì🍂! L’ultimo weekend d’autunno sarà caratterizzato da due escursioni non troppo impegnative, con tanti passi da fare per godere di panorami mozzafiato ed esplorare le due facce del grossetano: le città del tufo e la Maremma!

📞 Info e prenotazioni : rispondete a questo messaggio o chiamate, anche al 327.4570748 o scrivete su info@percorsietruschi.it

Sabato 15
🍇 🍁 Da Sovana a Sorano : un trekking tra storia e natura, percorrendo circa 15 km di vie cave e strade bianche, attraversando vigneti, forre e altopiani
Mediamente impegnativa, tutto il giorno, 15€

Domenica 16
🌳 Parco della Maremma: il sentiero delle Torri Un trekking che ci permetterà di immergerci nel cuore pineta, con un percorso che ci porterà a scoprire i punti più panoramici dell’Uccellina.
Per tutti, tutto il giorno, 20€ incluso ingresso al parco

Nella Selva dei Briganti…

La selva del Lamone è uno di quei posti che quasi si fatica a credere siano ancora così. Così come? Così selvaggi, così veri, intricati e meravigliosamente ostili. Ancora fino a pochi anni fa le storie di tanti che vi si addentravano e vagavano per giorni senza trovarne l’uscita erano diffuse: percorrendo i suoi sentieri (oggi ben tracciati) non fatichiamo a immaginarlo.

Continua a leggere

Whatsapp 3 dicembre 2018

🌞 Buongiorno e ben ritrovati! L’inverno si fa sempre più vicino, ma con le belle giornate di sole camminare è davvero un piacere! 🍁🍄🍃
🍂Sabato e domenica abbiamo in serbo due escursioni leggermente impegnative ma decisamente autunnali!  🌰

Sabato 8 Da Pitigliano a Sovana sulle tracce degli Etruschi Un trekking imperdibile nel cuore delle vie cave, le misteriore e uniche strade scavate a mano quasi tremila anni fa. E boschi, ruscelli, cinguettii…
leggermente impegnativa,  tutto il giorno
Domenica 9 Trekking nella selva dei Briganti I sentieri ci condurranno tra gli alberi centenari della selva del Lamone, che ci racconteranno il passare dei secoli che ha visto trasformare il terriorio
leggermente impegnativa,  tutto il giorno
📞 Info e prenotazioni : rispondete a questo messaggio o chiamate, anche al 327.4570748 o scrivete su info@percorsietruschi.it

Newsletter dicembre-gennaio

Escursioni e cammini sul finire dell’autunno: il programma aggiornato delle attività di dicembre e gennaio con Percorsi Etruschi. Per Natale e Capodanno sapete già che fare?

View this email in your browser

Camminare nei boschi immersi nel giallo delle foglie e il verde dei muschi: se chiudete gli occhi potete anche sentire il profumo del bosco in autunno… E per sperimentarlo con tutti i sensi e non solo l’immaginazione, ecco il nostro calendario. Escursioni, passeggiate, giornate nella natura tra i colori mozzafiato dell’autunno e dell’inverno che piano piano si fa strada
Ogni fine settimana due diverse attività, alcune adatte a tutti, altre più impegnative: abbiamo pensato a tutti gli scarponi!

Continuate a seguirci…  non solo sui social, ma anche nei boschi!

Continua a leggere

Whatsapp 26 novembre 2018

☀🍃 Pronti per il primo weekend di Dicembre? 🍂🌳 Ecco le proposte di Percorsi Etruschi per il prossimo fine settimana, ricchissimo di escursioni per tutti gli scarponi:

Sabato 1 🔦 🧜‍♀ L’enigma della sirena: Sovana : Una giornata tra le tombe monumentali delle necropoli etrusche e il meraviglioso borgo medievale
per tutti

Sabato 1 🌊 🐮 Parco della Maremma, Cala di Forno , trekking di circa 20 km per arrivare alla spiaggia di Cala di Forno, raggiungibile solo a piedi… o in barca!
Tutto il giorno, impegnativa

Domenica 2 ☠🌳 Tra pirati e corsari: Capo d’Uomo un trekking per tutti in uno degli angoli più panoramici dell’Argentario
Mattina, per tutti,

📞 Info e prenotazioni : rispondete a questo messaggio o chiamate, anche al 327.4570748 o scrivete su info@percorsietruschi.it
(⚠attenzione! Il nostro sito internet è temporaneamente work in progress )

Speciale Argentario – l’isola che non c’è più

Escursioni sull’Argentario, l’isola che non c’è più. Da Porto Ercole a Punta Telegrafo: i forti spagnoli, il convento dei Passionisti, la splendida costa d’Argento. Trekking di varie difficoltà, tutto l’anno.

Continua a leggere

Le città del tufo

Sorano, Sovana e Pitigliano, le tre città del tufo: antichi abitati etruschi, imponenti centri altomedievali, piccolo ducato indipendente nel rinascimento. Ogni epoca ha lasciato le sue tracce, che in queste vallate profonde e scoscese si nascondono e confondono con la natura.

Continua a leggere

Nel bosco delle fate. Il Bosco Monumentale del Sasseto

Regalatevi un’escursione alla scoperta dei colori del bosco del Sasseto, un bosco unico al mondo, camminando tra alberi secolari con tronchi dalla circonferenza impressionante, così nodosi e contorti da sembrare streghe immobilizzate da qualche incantesimo remoto…

Continua a leggere

L’enigma della Sirena: Sovana, la città del Tufo

Sovana, dai demoni scavati nel tufo nelle necropoli etrusche alle simbologie cristiane del duomo di San Pietro.

Continua a leggere

I misteri di Bomarzo:La Piramide Etrusca, Santa Cecilia e la torre di Chia

Bomarzo, celebre per il Parco dei Mostri, è un luogo ricco di incanti e suggestioni anche fuori dal recinto del Bosco rinascimentale. Lungo le pendici vulcaniche, a strapiombo sulla valle del Rio, scopriremo antichi luoghi sacri, carichi di misteri non ancora svelati e ancora oggi ricchi di suggestioni come la piramide etrusca e altri insediamenti sacri, abitati rupestri e necropoli.

Continua a leggere

Una giornata sulle orme dei monaci eremiti: i romitori rupestri nella valle del Fiora

Le ripide pareti di tufo che circondano il fiume Fiora e l’Olpeta nascondono degli eremi scavati nel Medioevo, accessibili solo a chi sa come trovarli…

Continua a leggere

Dove la Storia incontra la Natura: Parco di Vulci

Il parco naturalistico archeologico di Vulci è il luogo dove la storia incontra la natura: venite a scoprire le rovine una delle più importanti città stato etrusco romane, incastonata nel cuore della Maremma più pura e selvaggia.

Continua a leggere

I segreti del Sacro Bosco di Bomarzo

Siamo a metà del 1500, quando Vicino Orsini, signore di Bomarzo, stanco delle innumerevoli guerre e battaglie che aveva intrapreso decide di ritirarsi a vita privata… e iniziare un suo personale percorso – mistico, letterario, ermetico.

Continua a leggere

I forti Spagnoli di Porto Ercole. A picco sul mare tra storia e natura.

Trekking dei forti spagnoli di Porto Ercole. Un’ascesa alle fortezze che difesero lo Stato dei Presidi, incastonati nella roccia del Monte Argentario, da cui si gode una vista mozzafiato sul mare e sulla cittadina turistica di Porto Ercole.

Continua a leggere

La Via Francigena nel Lazio

La via Francigena è l’antico percorso che porta a Roma migliaia di pellegrini ogni anno. Chi la percorre nella sua interezza parte dalla città di Canterbury, chi sceglie solo il tratto italiano parte dal Gran San Bernardo, chi sceglie di percorrere solo il tratto laziale nelle ultime dieci giornate, parte da Acquapendente.

Continua a leggere

Vie dei Canti | Il mare d’Inverno

IL MARE D’INVERNO

Isola del Giglio domenica 18 novembre 2018

Ma perché tutti vanno al mare in estate? E’ così bello il mare d’inverno. Siamo su questa piccola isola da venerdì, un week-end lungo con sette deliziosi compagni di viaggio e una guida a sorpresa, Elena, che ha sostituito all’ultimo minuto Federica, a letto con la febbre. 
“Ma come, io conosco Federica, voglio Federica.”
“Federica è malata, la sostituisco io, Elena. Abito qui vicino, in Maremma. Conosco bene la Maremma, ma anche il Giglio. Non vi farò perdere, tranquilli.”
Continua a leggere

Whatsapp 19 novembre 2018

🌳 Buongiorno a tutti! Dopo un weekend di sole abbiamo tutti voglia di rimetterci in cammino! ☀
Questo fine settimana abbiamo due escursioni non impegnative, suggestive, ricchissime di storia e di colori 🍄🍃

Sabato 24 🐾🌳 un’escursione alla scoperta dei misteri che si celano nei boschi di Bomarzo, dalla Piramide Etrusca alle cascate di Pasolini
Tutto il giorno, per tutti

Domenica 25 🍂🛡 L’anello della rupe di Orvieto Un’escursione semplice per scoprire Orvieto da un punto di vista inusuale: da sotto la rupe! Fortificazioni, camminamenti, pozzi e le meraviglie del centro storico.
Per tutti, tutto il giorno

📞 Info e prenotazioni : rispondete a questo messaggio o chiamate, anche al 327.4570748 o scrivete su info@percorsietruschi.it
(⚠attenzione! Il nostro sito internet è temporaneamente k.o.)

Civita di Bagnoregio, la città che muore

Civita di Bagnoregio, nota al mondo come “la città che muore”, si erge su di un imponente sperone tufaceo da cui domina la valle dei calanchi

Continua a leggere

Il cammino dei due laghi

Camminando sul ciglio del vulcano: il cammino dei due laghi, Bolsena e Mezzano

Un nuovo Cammino nel Lazio. Un circuito dagli incredibili panorami ci porterà in sei giorni a tracciare un percorso intorno al Lago di Bolsena e al Lago di Mezzano, i due laghi vulcanici dell’Alto Lazio.
.

Continua a leggere

Le Rovine di Castro, la città che fu

Visita alle rovine di Castro, antica capitale del ducato rinascimentale rasa al suolo a metà del ‘600. Circondata da vegetazione rigogliosa che custodisce gelosamente le vicende legate alla sua caduta, in cui ci imbatteremo passeggiando tra gli alberi che sorgono su antiche piazze, vie e chiese ormai dimenticate.

Continua a leggere

I misteri di Pitigliano e le vie cave

Visita al borgo di Pitigliano, una delle perle della Toscana, sorto nel medioevo su uno sperone di tufo a picco sulle valli del Prochio e del Meleta e circondato da moltissime e suggestive vie cave etrusche, le misteriose strade sacre scavate nella roccia quasi tre millenni fa.

Continua a leggere

L’incontro tra uomo e natura: l’abbraccio del bosco e il mulino sul torrente

Al confine tra Lazio, Umbria e Toscana, in un luogo circondato dal fresco abbraccio degli alberi, concediamoci un percorso a passo lento per riscoprire il piacere di camminare nel verde e osservare le tracce di una lunga e pacifica convivenza tra uomo e natura.

Continua a leggere

San Lorenzo Nuovo e San Lorenzo Vecchio

In posizione panoramica sul crinale della conca craterica del lago di Bolsena la vita cittadina del borgo settecentesco gravita sulla grande piazza ottagonale al centro dl paese.

Continua a leggere

Whatsapp 12 novembre 2018

🍂 Finalmente l’autunno sta entrando nel pieno! Anche questo weekend ci potremo godere delle belle giornate, ricche di colori e profumi 🍄🍃
🐺🌊Sabato 17: Un trekking archeologico tra le rovine di Cosa, antica colonia romana sul promontorio di Ansedonia e pomeriggio nella riserva della Feniglia
per tutti
🌳🌅 Domenica 18 Un trekking di 10 km fino alle rovine di San Rabano, l’antica abbazia romanica nel cuore del parco della Maremma
, per tutti

📞 Info e prenotazioni : rispondete a questo messaggio o chiamate, anche al 327.4570748 o scrivete su info@percorsietruschi.it

L’isola del Giglio, il paradiso dell’arcipelago toscano

Camminando scopriremo l’altro volto delle isole, non solo mare ma paesaggi mozzafiato dove la macchia mediterranea è padrona.

Continua a leggere

Misteri etruschi. La necropoli di San Giuliano

Quasi mille anni di storia nella necropoli etrusca di San Giuliano: un viaggio indietro nel tempo per scoprire questa antichissima civiltà.

Continua a leggere

Lamone: trekking nella Selva dei Briganti

Trekking di una giornata nell’impenetrabile e affascinante Selva del Lamone. Osserveremo alberi centenari che ci racconteranno il passare dei secoli che ha visto trasformare il terriorio.

Continua a leggere